Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
umanistiche
Bambini Comunicazione Comunicazioni Ecologia ambiente Educazione pedagogia
Etica moralita Francese Gioco Grammatica Inglese
Latino Letteratura italiano Personalita Portoghese Risorse umane
Sociologia Spagnolo Storia Tedesco


AppuntiMania.com » Umanistiche » Appunti di Sociologia » Dalla crisi della coppia al disagio giovanile

Dalla crisi della coppia al disagio giovanile




Visite: 438Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

Confronto tra paesi sviluppati e paesi in via di sviluppo, spiegando le diversitÀ in termini di feconditÀ e natalitÀ


Confronto tra Paesi sviluppati e Paesi in via di sviluppo, spiegando le diversità

I giovani incontrano la vita


I GIOVANI INCONTRANO LA VITA “La vita è l’unione

CONCLUSIONI - L'umanità - sfide collettive


CONCLUSIONI - L'umanità - sfide collettive L'umanità ha



Scarica gratis Dalla crisi della coppia al disagio giovanile

DALLA CRISI DELLA COPPIA AL DISAGIO GIOVANILE

L’INFANZIA NEGATA



Un mondo di diritti

Nella nostra società, sentiamo spesso parlare di diritti:

Esempio:

·       “ Domani, sciopero dei ferrotranvieri contro la decisione del governo che vuole cancellare il diritto di questi lavoratori a non oltrepassare il numero di ore lavorative fissato a 40 ore settimanali”

·       “ Fai valere i tuoi diritti di donna lavoratrice! Se tuo figlio non ha ancora 3 anni, hai diritto a stare a casa dal lavoro per assisterlo”

·                 …………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

Per diritti umani s’intende l’insieme di tutte quelle regole  che derivano dal riconoscimento della dignità umana come caratteristica irrinunciabile.

Per dignità  umana, s’intende quel sentimento comune a tutti gli uomini che attribuisce all’essere umano il massimo valore.

Se l’uomo è l’elemento più importante, ha un diritto fondamentale: quello relativo al mantenimento del  proprio benessere psicofisico. Tale benessere si realizza in un mondo di libertà, pace e giustizia.

Dunque, qualunque società deve fare in modo di garantire i diritti ai propri componenti.

Leggendo queste affermazioni,  viene spontaneo domandarci: tutto ciò è ovvio! Chiunque non può non essere d’accordo!!! Ma……è proprio così?

1.     Esistono molti paesi, ancora oggi, che non riconoscono i fondamentali diritti umani, ad esempio la Cina, paese in cui i lavoratori sono sfruttati e costretti a lavorare, ad esempio, in condizioni “inumane”: sai raccontare qualcosa in proposito? Hai mai sentito parlare dell’esistenza di scantinati bui e freddi nei quali decine di lavoratori, tra cui donne e bambini, lavorano dal mattino presto a sera tardi per guadagnare pochi soldi che non bastano a vivere “dignitosamente”

2.     Anche la storia passata sembra dimostrare che il riconoscimento della dignità umana è stato negato: fino alla metà del ‘900, razzismo – colonialismo – discriminazione sociale ne rappresentavano la prova.

Definiamo ciascuna di queste tre condizioni

RAZZISMO

convinzione scientificamente errata che la specie umana sia suddivisa in 'razze' biologicamente distinte, caratterizzate da diverse capacità intellettive, con la conseguente idea che esistano “razze superiori” e “razze inferiori”

 
Text Box: COLONIALISMO


l'estensione della sovranità di una nazione su territori e popoli all'esterno dei suoi confini, spesso per facilitare il dominio economico sulle risorse di questi ultimi. 
Text Box: DISCRIMINAZIONE SOCIALE 
Trattamento non paritario attuato nei confronti di un individuo o un gruppo di individui in virtù della loro appartenenza ad una particolare categoria. Ne sono esempio, l’omofobia o il razzismo


26 giugno del 1945: NASCE L’O.N.U, cioè

L'Organizzazione delle Nazioni Unite.

                                                     Si tratta di un organismo internazionale che

                                   vieta la guerra                                                si adopera

dopo la catastrofe della seconda guerra mondiale                         per il mantenimento della pace.

                                                       I DIRITTI UMANI




                      Si negano con la guerra                               Si garantiscono con la pace

1948: L’O.N.U approva la DICHIARAZIONE DEI DIRITTI DELL’UOMO

 


Convenzionalmente, i diritti umani si distinguono in

·       Diritti civili, cioè tutti quei diritti che riguardano l’uomo come persona nella vita quotidiana

……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

 

·       Diritti politici, cioè tutti quei diritti che considerano l’uomo un membro dello Stato a cui appartiene

………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

·       Diritti sociali, cioè tutti quei diritti che considerano l’uomo un membro della società a cui appartiene

………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

·       Diritti della 4° generazione, cioè tutti quei diritti che derivano dall’evitare all’uomo di trovarsi in futuro in un ambiente devastato e invivibile

………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

La cultura dell’infanzia: l’infanzia…scoperta

Nel 1700, un famoso pedagogista e filosofo, Jean Jacques Rousseau, scoprì……l’infanzia!!!

Che cosa significa? Significa che fino ad allora, i bambini erano considerati esseri umani ancora incompleti!!!

Dunque, un bambino sarebbe diventato “Uomo”, cioè un “essere umano completo” una volta diventato adulto. Nei dipinti antichi, è facile rendersi conto di questo strano modo di vedere l’infanzia davanti a figure di bambini vestiti come adulti!

Rousseau fu la prima persona che parlò di infanzia come caratteristica specifica di una tappa della vita: il bimbo non era inferiore all’adulto, ma soltanto diverso dall’adulto. Aveva, cioè, un modo di pensare, ragionare diversi dall’adulto ma non per questo meno dignitosi.

La teoria di Piaget illustrerà 200 anni dopo le diversità del bambino.

Se il bambino è,   e non diventerà,  Un UOMO, sarà titolare dei diritti umani da subito,        cioè dalla nascita

                                                                       MA

Visto che è da subito un uomo ma è DIVERSO dall’adulto, avrà diritto al riconoscimento di DIRITTI SPECIFICI, cioè DIRITTI DEL BAMBINO

I PRINCIPI FONDAMENTALI

Divieto di  discriminazione                          diritto alla vita


Diritto allo sviluppo sano ed equilibrato                 diritto ad essere ascoltato

A gruppi, la classe illustra una tipologia di diritti che si ispira ai principi fondamentali della dichiarazione dei diritti

Scarica gratis Dalla crisi della coppia al disagio giovanile
Appunti su:







Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Logica Logica
Tesine Psicologia psichiatria Psicologia psichiatria
Lezioni Risorse umane Risorse umane