Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
umanistiche
BambiniComunicazioneComunicazioniEcologia ambienteEducazione pedagogia
Etica moralitaFranceseGiocoGrammaticaInglese
LatinoLetteratura italianoPersonalitaPortogheseRisorse umane
SociologiaSpagnoloStoriaTedesco


AppuntiMania.com » Umanistiche » Appunti di Storia » L'unità d'Italia

L'unità d'Italia




Visite: 477Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

Storia della Sardegna


Storia della Sardegna le

Cronologia dal 1600 al 1800


Cronologia dal 1600 al 1800 1600 - Stefano Maderno esegue la statua marmorea

Ulteriori conquiste tra il 1940 e il ‘41


Ulteriori conquiste  tra il 1940 e il ‘41 Benché il Reich controllasse



Scarica gratis L'unità d'Italia

L'unità d'Italia


Parola chiave: Plebiscito
La seconda restaurazione: il Lombardo-Veneto, fino a quel momento la regione economicamente più avanzata della penisola, fu sottoposto a un pesante regime di occupazione militare (governatore fu, fino al 1857, il maresciallo Radetzky). Negli Stati minori del Centro-Nord (Granducato di Toscana, ducati di Modena e Parma), nello Stato Pontificio (riorganizzato secondo il vecchio modello teocratico-assolutistico),e nel Regno delle due Sicilie vi fu un ritorno sistema assolutistico.
Ben diversa fu la vicenda politica del Piemonte sabaudo.
1850: Camillo Benso Conte di Cavour, aristocratico e uomo d'affari, proprietario terriero e giornalista, entrò a far parte del gabinetto D'Azeglio come titolare del ministero dell'Agricoltura e del Commercio. Nel 1852 fu incaricato di formare il nuovo governo.
L'avvento di Cavour segnò una svolta decisiva. Essenziale fu l'adozione di una linea decisamente liberoscambista. Notevoli progressi si registrarono anche nel campo delle opere pubbliche: furono sviluppate le ferrovie, con effetti positivi sul commercio e stimolo per l'industria siderurgica e meccanica. Fu potenziato il sistema creditizio e riorganizzato intorno a una banca centrale (la Banca nazionale).
1853: Mazzini fondò, a Ginevra, il Partito d'azione.
1857: primo tentativo di liberazione nazionale, la spedizione di Sapri guidata da Pisacane, che doveva avvenire attraverso la sollevazione delle masse diseredate del sud, ma fallì; nascita ufficiale del movimento indipendentista filopiemontese, la Società nazionale (=> il cui iniziatore era stato Daniele Manin). Importantissima fu l'adesione di Giuseppe Garibaldi rientrato in Italia nel'55, dopo una lunga permanenza in America.
La diplomazia di Cavour e la seconda guerra di indipendenza:
1855: il Piemonte partecipò alla guerra di Crimea. =>
1856: alla conferenza di Parigi fu presente come Stato vincitore. Riuscì ad assicurandosi l'appoggio di Napoleone III.
1858: Alleanza franco-piemontese, sancita in un incontro segreto fra Napoleone III e Cavour a Plombières.
1859: l'Impero asburgico invia un secco ultimatum al Piemonte, che Cavour ebbe buon gioco a respingere. Le battaglie di Solferino e San Martino segnarono la sconfitta austriaca. Armistizio di Villafranca. Con l'accordo l'Impero asburgico rinunciava alla Lombardia e la cedeva alla Francia (che l'avrebbe poi girata al Piemonte) mantenendo il Veneto e le fortezze di Mantova e Peschiera. Pace di Zurigo con l'Austria => Cessione alla Francia di Nizza e della Savoia in cambio dell'assenso francese alle annessioni nell'Italia centrale (Emilia, Romagna e Toscana)
1860: Garibaldi e la spedizione dei mille.
L'impresa garibaldina aveva assunto le dimensioni di una vera e propria epopea, cui l'opinione pubblica di tutta Europa assisteva con stupore e spesso con simpatia.
Intanto anche i proprietari terrieri, spaventati dalle agitazioni agrarie, guardavano sempre più all'annessione al Piemonte come all'unica efficace garanzia per la tutela dell'ordine sociale.
Intervento piemontese a Napoli.
Il Parlamento piemontese approvò quasi all'unanimità una legge proposta da Cavour che autorizzava il governo a decretare l'annessione, senza condizioni di altre regioni italiane allo Stato sabaudo, purché le popolazioni interessate esprimessero la loro volontà in tal senso: in tutte le province meridionali e in Sicilia, nelle Marche e nell'Umbria, si tennero plebisciti a suffragio universale maschile, nella forma voluta da Cavour. Fu schiacciante la maggioranza del si.
Il 17 marzo 1861 il Primo Parlamento nazionale - eletto su base rigorosamente censitaria - proclamava Vittorio Emanuele II re d'Italia «per grazia di Dio e volontà della nazione».
Le ragioni dell'unità
Il processo di unificazione nazionale italiana si compiva così in tempi straordinariamente rapidi e con modalità non previste nemmeno da coloro che ne erano stati i principali artefici.
In Italia l'unità non fu soltanto il prodotto dell'iniziativa militare e diplomatica di uno Stato o dell'azione di un uomo politico geniale. Essa fu preparata a un ampio moto di opinione pubblica che coinvolse gli strati sociali più attivi e più dinamici, seppur minoritari: intellettuali, studenti e anche una borghesia produttiva desiderosa di creare quel mercato nazionale che era giustamente considerato una premessa indispensabile allo sviluppo economico.



Scarica gratis L'unità d'Italia
Appunti su:







Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Astronomia cosmologia Astronomia cosmologia
Tesine Archeologia Archeologia
Lezioni Aeronautica Aeronautica