Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
umanistiche
BambiniComunicazioneComunicazioniEcologia ambienteEducazione pedagogia
Etica moralitaFranceseGiocoGrammaticaInglese
LatinoLetteratura italianoPersonalitaPortogheseRisorse umane
SociologiaSpagnoloStoriaTedesco


AppuntiMania.com » Umanistiche » Appunti di Gioco » I virus truffatori e la teoria dei giochi

I virus truffatori e la teoria dei giochi




Visite: 1129Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

Novella degli scacchi


NOVELLA DEGLI SCACCHI L’autore di questo libro è Stefan Zweig, lo scrisse nel

Videogioco post infarto


VIDEOGIOCO POST INFARTO Non soltanto l’uso della PlayStation potrebbe contribuire

Play station 3, non per gioco ma per scienza


PLAY STATION 3, NON PER GIOCO MA PER SCIENZA La Play Station nasce nel 1994



Scarica gratis I virus truffatori e la teoria dei giochi
I VIRUS TRUFFATORI E LA TEORIA DEI GIOCHI

La tentazione di imbrogliare sembra un elemento onnipresente della vita. Nella lotta per la sopravvivenza, gli individui egoisti possono essere favoriti rispetto a quelli cooperativi perché usano le proprie energie in modo efficiente. Il fatto è che gli imbroglioni spendono poca energia e ottengono risultati migliori, in quanto con una furba strategia riescono a sfruttare le debolezze degli altri, naturalmente a proprio vantaggio. Un esempio molto particolare che desta curiosità è il comportamento dei virus del nostro corpo. Può sembrare strano, ma anche essi giocano e si evolvono quando entrano in competizione tra loro ,usando strategie “da bari”. In generale, gli imbroglioni hanno molto successo quando sono pochi, perché in questo modo incontrano vittime più di frequente, ma risultano svantaggiati in caso contrario. Tuttavia, per la teoria dei giochi questi avranno il sopravvento nella popolazione e già ci si incomincia a chiedere come riconoscerli. I sociologi utilizzano questa teoria per prevedere i vari comportamenti e gli eventuali inganni che ne potrebbero derivare!



I virus sono parassiti che dipendono dall’apparato genetico di un organismo ospite. Quando infatti questi entrano nella cellula dell’organismo, riescono a dirottarne il metabolismo, affinché si costruiscano le componenti necessarie per la creazione di altre particelle virali. In questo caso, molto importante risulta la tecnica utilizzata dai virus per far in modo che il loro barare, sfruttando altri organismi, porti ad un buon risultato. Può esistere infatti la collaborazione; un chiaro esempio è dato da un virus normale  e da uno difettoso, cioè con un genoma accorciato; infatti uno può fornire all’altro un prodotto utile. I virus difettosi, utilizzano i prodotti genici in comune, situati nella cellula ospite, cosicché i virus normali assumono il ruolo di aiutanti (detti helper). Il problema è che i virus difettosi, con il genoma accorciato, si replicano più velocemente e se questo vantaggio provoca l’estinzione degli helper, entrambi i ceppi muoiono, in quanto uno dipendente dall’altro. Tuttavia può anche mostrarsi un conflitto di interessi, quando un virus si appropria egoisticamente delle risorse disponibili, ai danni di altre specie. Subentrerà in questo caso il tradimento, dove chi è riuscito con astuzia ad ingannare l’altro, avrà la meglio.

DILEMMA

PRIGIONIERO[1]

Cooperatore
Imbroglione
Cooperatore
Ricompensa

Ricompensa del gonzo



Imbroglione
Ricompensa del gonzo

Punizione

(1,1)

Tutto ciò può essere riscontrato attraverso l’analisi del “dilemma del prigioniero”.  I protagonisti sono due persone interrogate separatamente riguardo ad un crimine. L’inquisitore offre a ciascun prigioniero due alternative: se entrambi tacciono, cooperano; riceveranno infatti una condanna mite. Se entrambi confessano, finiranno entrambi in prigione; ma se a confessare è soltanto uno dei due, cioè, se bara tradendo l’altro, il cooperatore è condannato alla prigione, mentre l’imbroglione è rimesso in libertà. La teoria dei giochi, come già accennato, sostiene che il favorito è sempre chi bara, perché l’inganno, pur facendo rischiare qualcosa, offre l’unica possibilità di ottenere la libertà! Il risultato è sorprendente, perché entrambi perderebbero, se seguissero ognuno il proprio interesse.















La teoria dei giochi è applicabile anche allo studio dell’evoluzione.

Prendiamo l’esempio di un predatore che si nutre soprattutto del tipo di organismo più diffuso. Le prede con aspetto più insolito saranno vantaggiate, in quanto potranno riprodursi con maggior successo. Tuttavia il vantaggio diminuirà via via che questo tipo di preda diventerà più comune. La teoria evolutiva dei giochi valuta quindi i costi e benefici dell’evoluzione, predicendo così il destino dell’uomo. Quando una popolazione si evolve,fino a contenere solo individui simili, questa viene definita “ strategia evolutiva stabile”. Quindi gli imbroglioni finiranno con avere il sopravvento e l’egoismo si rivela la strategia evolutiva stabile. In qualche modo il risultato è contrario alla teoria di Darwin, che sostiene che le differenze tra le specie permettono agli individui più adatti di avere una prole più numerosa. Il dilemma del prigioniero invece sostiene che gli imbroglioni riescono a sostituire con successo i cooperatori. Tuttavia sembra che scroccare abbia un costo, che potrebbe essere semplicemente un incremento della competizione tra “scrocconi” quando diventano numerosi. Gli scrocconi sono bravissimi nella competizione indiretta, mentre gli imbroglioni sono specializzati nella competizione diretta con i loro particolari virus helper. In entrambi i casi ad essere coinvolti sono sempre un imbroglione e un gonzo.




I numeri in parentesi sono puramente casuali e rappresentano gli anni di prigione dell’imbroglione e del gonzo (cooperatore) a cui questi potrebbero essere condannati.

Scarica gratis I virus truffatori e la teoria dei giochi
Appunti su: virus dipendenti e virus aiutanti, teoria giochi virus,










Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Educazione pedagogia Educazione pedagogia
Tesine Bambini Bambini