Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
universita
Amministratori Archeologia Commodities Contabilita Diritto
Finanza banche Geologia Gestione Idrologia Marketing
Medicina Meteorologia Musica Ricerche Scienze politiche
Silvicoltura Turismo


AppuntiMania.com » Universita » Appunti di Medicina » Piodermiti

Piodermiti




Visite: 1080Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

Amebiasi


Amebiasi L’Amebiasi è una patologia determinata dall’ameba Entamoeba Histolytica. Per

Scialoadeniti autoimmuni - Sindrome di Sjögren


Scialoadeniti autoimmuni - Sindrome di Sjögren È una patologia sistemica,

Streptococchi


STREPTOCOCCHI DEFINIZIONE -        forma



Scarica gratis Piodermiti

Piodermiti

 

Le piodermiti sono delle dermatiti infettive da streptococco o stafilococco, e posso essere:



-        Annessiali;

-        Non annessiali;

Tra le piodermiti non annessiali distinguiamo:

1)     Impetigine : E’ molto frequente e tipica dell’età infantile, si può contagiare in modo diretto o indiretto.

La forma streptococcica  (impetigine contagiosa) dà piccole vescicole subcornee con contenuto prima sieroso e poi torbido, questa col tempo scoppiano ed esitano in croste giallastre con alone eritematoso.

La forma stafilococcica (impetigine bollosa) invece è più frequente nel neonato e nel lattante; presenta grande vescicole con contenuto prima limpido e poi siero-purulento,che esitano in croste giallastre senza alone eritematoso.Questa forma può essre responsabile diun quadro iperacuto noto come s. stafilococcica della cute scottata ,dovuto a una tossina esfoliativa prodotta dal s. aureus che crea un distacco intraepidermico a livello dello strato granuloso.

In entrambi i casi la localizzazione è peri-orifiziale,vicino alle docce nasali, e comunque nelle zone scoperte perché può diffondersi per autoinoculazione.

 

2)     Ectiva : E’ una piodermite profonda che raggiunge il derma; essa inizia come una normale impetigine,poi si ha una bolla che rapidamente lascia il posto a un ulcera con bordi irregolari eritematosi, e sovrastata da una crosta emorragico-aderente.

Si localizza generalmente agli arti inferiori e ai glutei , e colpisce maggiormente gli anziani e gli immunocompromessi.

3)     Patereccio : L’ agente infettivo è lo streptococco pyogenes, e si localizza in sede periungueale  ed è secondario a microtraumi locali.

In pratica si crea una pustola molto dolorosa nella falange distale,edematosa,con fuoriuscita di materiale purulento dal solco ungueale.

4)     Intertrigine piogenica : E’ un infezione superficiale delle pliche cutanee di natura stafilococcica. Clinicamente si presenta con eritema a limiti netti , che inizia dal bordo della piega e si estende alla cute circostante

 

5)     Eritrasma : Infezione superficiale da CoryneBacterium minutissimum, con chiazze brune e ovalari,     con contorni ben limitati ma desquamati, che si localizza a livello della grandi pieghe (ascella e inguine).

6)     Erisipelo e Cellulite : l’erisipelo è una piodermite da s.pyogenes A (che normalmente colonizza il naso e il faringe) che colpisce la cute degli arti inf.; compaiono chiazze  eritemo-edematose,infiltrate e calde alla palpazione con margine netto e rilevato ,e superficie liscia e lucida.Si ha una compromissione dello strato generale del pz., petecchie o zone necrotiche e bolle,linfonodi dolenti e palpabili.




La cellulite è invece una piodermite più profonda che interessa il sottocute , e che si localizza più che altro agli arti inf.; l’etiologia è legata a : s.aureus, streptococco beta emolitico ; ma anche a fattori favorenti come stasi linfatica e procedure chirurgiche.

Tra le piodermiti annessiali distinguiamo:

1)     Follicolite superficiale : E’ un infezione acuta che interessa il follicolo pilo-sebaceo nella porzione più superficiale iniziata dallo s.aureus, dopo fattori predisponenti come traumi, pomate occlusive o cortisone. Si nota una pustola centrata da un pelo o dall’ostio follicolare , che quando si rompe lascia una crosta siero-ematica , ma comunque nessun esito.

 

2)     Foruncolo : Interessa la porzione più profonda del follicolo e il tessuto perifollicolore, soprattutto di viso, glutei, cosce, braccia; ed è un processo mantenuto dallo s.aureus. Si ha un nodulo dolente e duro sormontato da una pustola circondata da un alone eritematoso che tende a fistolizzare eliminando all’esterno materiale purulento e una parte necrotica contenente residui del follicolo. Come esito rimane una cicatrice ipercromica.

3)     Antrace o favo : E’ una piodermite follicolare profonda caratterizzata da un insieme di foruncoli con raccolta purulenta e tendenza a fistolizzare attraverso multipli orifizi follicolari.Si manifesta come una placca infiammatoria dolente ricoperta da pustole follicolari, che compromette anche lo stato generale del pz. Elettivamente si localizza al collo(nuca), al dorso e alle cosce. Come esito rimane una cicatrice ipertrofica.

4)     Sicosi : E’ una follicolite profonda con flogosi perifollicolare e tendenza a interessare i follicoli vicini. Si ha così una  chiazza infiltrata, disseminata di piccole pustole e squamo-croste, dolente alla palpazione , con forma che ricorda il fico maturo. Si localizza a livello della barba, al labbro sup. e raramente al cuoio capelluto.Spesso è sostenuta da un trauma durante la rasatura.

Infine abbiamo le piodermiti ghiandolari, tra le quali distinguiamo:

1)     Idrosadenite : E’ un infezione suppurativa e cicatriziale delle gh.apocrine, localizzata generalmente  nelle regioni ascellari, anogenitale , capillizia. Insorge dopo la pubertà e nel periodo in cui le ghiandole diventano troppo attive per l’eccessiva sudorazione , macerazione epiteliale fino all’occlusione del dotto. Si formano dei noduli che possono aumentare di volume e ascessualizzarsi mandando all’esterno materiale siero-purulento, oppure può regredire spontaneamente.

 

2)     Periporite infantile : L’agente patogeno e lo s.aureus che infetta le gh.eccrine. La patologia si verifica nel corso di profuse sudorazioni con ostruzione dei dotti e formazione di papulo-vescicole pruriginose. Successivamente si ha una sovrainfezione batterica (periporite) che dà luogoa papule eritemato-violacee e pustole.

Scarica gratis Piodermiti
Appunti su: quando la piodermite scoppia,







Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Bambini Bambini
Tesine Bellezza Bellezza
Lezioni Nutrizione Nutrizione