Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
umanistiche
Bambini Comunicazione Comunicazioni Ecologia ambiente Educazione pedagogia
Etica moralita Francese Gioco Grammatica Inglese
Latino Letteratura italiano Personalita Portoghese Risorse umane
Sociologia Spagnolo Storia Tedesco


AppuntiMania.com » Umanistiche » Appunti di Storia » Cacciata dei Medici: Ia Repubblica Fiorentina

Cacciata dei Medici: Ia Repubblica Fiorentina




Visite: 334Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

Roma: dalle origini al periodo repubblicano


ROMA: DALLE ORIGINI AL PERIODO REPUBBLICANO GEOGRAFIA ED ECONOMIA DI ROMA Roma

La Rivoluzione Russa


La Rivoluzione Russa Mentre le grandi potenze europee si spartivano l'Africa

L’antifascismo nel 1925


L’antifascismo nel 1925 Agli inizi del gennaio 1925, il prefetto sciolse la



Scarica gratis Cacciata dei Medici: Ia Repubblica Fiorentina

Cacciata dei Medici: Ia Repubblica Fiorentina

La repubblica instaurata in Firenze dopo la cacciata di Piero de' Medici fu animata e ispirata da Girolamo Savonarola (1452-1498): un domenicano che, se per certi aspetti si rifece alla più rigida tradi­zione medievale cristiana, per altri anticipò atteggiamenti di critica alla corruzione della corte papale più tardi ripresi dalla Riforma protestante.



Venuto a Firenze dalla nativa Ferrara nel 1482 per intercessione di Lorenzo il Magnifico (che lo stimò tanto da volerlo come confes­sore in punto di morte), il frate non espresse dapprima alcuna riser­va nei confronti del regime mediceo: le sue prediche, impetuose ed efficacissime, s'appuntarono piuttosto sulla denuncia della corru­zione della Chiesa e sull'apocalittica profezia delle punizioni divine che ne sarebbero derivate.

Dopo la caduta di Piero fu lo stesso rigorismo morale e religioso che portò il Savonarola a schierarsi con i fautori più decisi della repubblica e a condannare retrospettivamen­te come tirannico e corruttore il regime dei Medici.

Possiamo indicare due temi fon­damentali del pensiero e dell'opera del Savonarola:

  • da una parte, l'integralismo cristiano che lo induce a subordinare ogni aspetto della vita, e soprattutto la politica, alla religione (di qui scaturiranno iniziative come i famosi «roghi delle vanità», sui quali il frate voleva si bruciassero quadri ed opere d'arte d'argomento profano e licenzioso, o come le processioni e le manifestazioni reli­giose che dovevano sostituire le feste carnevalesche);
  • dall'altra par­te, l'ispirazione popolare e l'esaltazione delle «città libere e civi­li», che portano il Savonarola a farsi promotore di provvedimenti favorevoli ai ceti più umili, come 1'abolizione delle imposte che li colpivano, 1’alleggerimento dei debiti dei debitori insolventi, la fon­dazione di un Monte di Pietà che, dietro versamento di un pegno, concedesse ai bisognosi prestiti senza interesse.

Nonostante la sua tempra morale e la forza delle sue convinzioni, l'egemonia del Savonarola sulla repub­blica ebbe breve durata, perché egli non riuscì a conquistare il con­senso profondo e permanente né del popolo, né degli esponenti della cultura di Firenze. Filosofi come Marsilio Ficino, che dapprima 1 'avevano sostenuto l'abbandonarono e gli si volsero contro: essi , erano troppo abituati alla loro libertà di ricerca per riconoscersi nel rigido integralismo cristiano del frate, ed erano, d altra parte, trop­po legati al sistema sociale vigente per accettare il suo radicalismo




tendenzialmente rivoluzionario:Savonarola rimase così isolato, e Alessandro VI poté sbarazzar­sene fulminandolo con la scomunica. Processato come eretico e giudicato da un tribunale laico, la cui sentenza fu confermata dai com­missari pontifici, egli fu riconosciuto colpevole e giustiziato con due suoi compagni nel maggio del 1498.

La repubblica passò allora nelle mani degli oligarchici e, perduta la propria giustificazione etico-politica, visse di vita grama sino al 1512

Scarica gratis Cacciata dei Medici: Ia Repubblica Fiorentina
Appunti su:







Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Astronomia cosmologia Astronomia cosmologia
Tesine Architettura Architettura
Lezioni Archeologia Archeologia