Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
universita
AmministratoriArcheologiaCommoditiesContabilitaDiritto
Finanza bancheGeologiaGestioneIdrologiaMarketing
MedicinaMeteorologiaMusicaRicercheScienze politiche
SilvicolturaTurismo


AppuntiMania.com » Universita » Appunti di Ricerche » La civilta’ comunale

La civilta’ comunale




Visite: 710Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

I progressi della medicina


I PROGRESSI DELLA MEDICINA Le origini La cura del corpo, intesa in senso

Il volto Oscuro dell’America


Il volto Oscuro dell’America Spesso, ciò che si sente o si vede, non è

Tesina: “La questione meridionale”


Tesina: “La questione meridionale”   BIBLIOGRAFIA   Premessa



Scarica gratis La civilta’ comunale

LA CIVILTA’ COMUNALE


Organismo composito e ancipite, il comune italiano possiede sin dalle origini due anime e due vocazioni, l’una borghese e imprenditrice, l’altra fondiaria e redditiera. Ma se le anime sono due, il corpo è e resterà uno, e l’attaccamento alla città rimane il tratto distintivo all’insegna del quale si sviluppa la vita dell’Italia comunale. Si tratta di un modello sociale che ci richiama facilmente alla mente la struttura della greca, a partire già dall’importanza del possesso di terreni, fino all’ordinamento democratico, passando per le sanzioni penali: uno dei castighi più terribili era infatti quello di essere banditi dalla città e di ritrovarsi quindi nella condizione di un “fuoriuscito” senza patria.



Processo di formazione

Il processo di formazione e consolidamento della civiltà comunale è un fenomeno assai complesso, che però si può provare a riassumere in due tappe principali:

La conquista della campagna da parte della città.

Venne attuata sia attraverso la penetrazione economica sia con le armi e la sottomissione del contado. Il dominio economico si realizzava con l’acquisto di terreni nelle campagne circostanti e la presenza economica dei cittadini nel contado, unita talvolta all’uso della forza, si trasformava in controllo politico della città sul medesimo.

Penetrazione della campagna nella vita del comune.

Abbiamo nominato la conquista del contado, ma, non senza fondatezza, si può parlare anche del fenomeno inverso. Lungo tutti i primi secoli dello scorso millennio, si assiste infatti all’ininterrotto svilupparsi di un fenomeno di immigrazione dalle campagne alla città. Questa corrente migratoria non è formata soltanto da servi fuggiti dal proprio signore o da avventurieri in cerca di fortuna, ma anche da proprietari fondiari del contado, tanto che per alcuni comuni italiani si potrà quasi parlare di un'origine signorile.

Interventi sul territorio

Una volta portata a termine la sottomissione del suo territorio, la città vi imponeva le sue leggi: le rocche e i castelli a volte venivano distrutti, i feudatari più riottosi costretti almeno per una parte dell’anno a risiedere in città adattandosi alle sue regole(cosa che, come abbiamo precedentemente visto, era comune prassi per molti proprietari terrieri. Talvolta si procedeva a una politica di ristrutturazione territoriale, molto spesso realizzando grandi lavori di bonifica e di regolamentazione del regime delle acque(ad esempio il Naviglio Grande di Venezia lo dobbiamo all’iniziativa del comune di Milano).Spesso si procedette anche all’affrancazione dei servi dai legami angarici feudali. Il più celebre di questi atti di emancipazione collettiva è quello con il quale nel 1257 il comune di Bologna restituì, dietro pagamento di un riscatto, seimila servi a una condizione di “perfetta e perpetua libertà”. Con questi contadini i proprietari terrieri residenti in città si trovarono a dover instaurare nuovi rapporti fondati non più sulla servitù, ma sull’associazione e compartecipazione. Il principale di questi contatti fu quello di mezzadria.



La struttura sociale

L’amalgama fra le varie componenti e stratificazioni della nuova società comunale non fu né facile né immediato, per quanto sia necessario tentare di separare la vera e propria “lotta di classe” da semplici conflitti fra clan e da contrasti di generazioni tra vecchi residenti e nuovi arrivati. Infatti, malgrado le fazioni che continueranno a lungo a travagliare la vita cittadina, le tendenze di fondo andranno mano a mano verso una graduale omogeneizzazione, che verrà aiutata dai matrimoni “misti” fra nobili e borghesi, possedendo i primi la ricchezza e la vivacità dell’attività commerciale, i secondi il titolo nobiliare e i terreni. Proprio il possesso di terreni sarà determinante per lo sviluppo del comune: con essi i borghesi tendevano ad acquistare anche quella rispettabilità che nella società di allora solo la proprietà fondiaria poteva conferire. In molti comuni, che pure avevano una florida attività commerciale ed artigianale, il possesso di terreni finì per essere considerato come un requisito fondamentale del vero cittadino, e in alcuni casi era addirittura previsto nello statuto come condizione necessaria per ottenere la cittadinanza. Molti comuni si trovarono così ad essere un’associazione di proprietari fondiari urbani ed extraurbani, e questa solidarietà fra di loro costituiva un nuovo fattore di coesione sociale. Il comune italiano fa dunque corpo col suo contado e ha le caratteristiche di un organismo territoriale; una differenza sostanziale con le città d’oltralpe, che non mancherà di essere notata agli osservatori più acuti dell’epoca, tra cui il vescovo tedesco Ottone di Frisinga che afferma che queste città “superano di gran lunga le altre città del mondo per ricchezza e per potenza”.


Scarica gratis La civilta’ comunale
Appunti su:










Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Ingegneria tecnico Ingegneria tecnico
Tesine Economia Economia