Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
tecniche
AeronauticaAgricoltura agrariaArchitetturaAutomobileCostruzione
Demografia urbanisticaElettronica elettricitaForensicsIngegneria tecnicoVela


AppuntiMania.com » Tecniche » Appunti di Ingegneria tecnico » Biomeccanica

Biomeccanica




Visite: 984Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

Linee di Zincatura


Linee di Zincatura

Prove con il carburatore elettronico comandato in retroazione


Prove con il carburatore elettronico comandato in retroazione 1

L’iniezione diretta di benzina


L’iniezione diretta di benzina 1.1 Breve storia dei sistemi



Scarica gratis Biomeccanica

BIOMECCANICA






Il moto è il risultato più importante e più ovvio delle interazioni fisiche. Il moto è uniforme tutte le volte che la distanza x percorsa è proporzionale al tempo t impiegato a percorrerla, dove la velocità v è costante : x=vt. Se il moto non è uniforme , allora è accelerato, e la velocità dipende dall' intervallo di tempo scelto; quindi se il moto è uniforme, il grafico x-t risulta una linea retta, mentre risulta una linea curva se il moto è accelerato e la Vm dipenderà dal particolare momento scelto. La velocità media misura uno spostamento x di un corpo in un intervallo di tempo t senza dir nulla sul moto effettuato durante lo spostamento x, ed è data da: Vm=Dx/Dt. La velocità istantanea, è la velocità che ha un corpo in un certo istante ed in una certa posizione, ed il suo valore è dato dalla Vm determinata per un intervallo di tempo Dt tendente a 0; ossia la Vi di un corpo è data dalla derivata dello spostamento rispetto al tempo : Vi=dx/dt=lim Vm con Dt . L'accelerazione è una grandezza fisica le cui dimensioni sono quelle di una velocità divisa per il tempo, ossia l' accelerazione è la rapidità con cui cambia la velocità : Am= Dv/Dt, ed il valore è dado in m/s*2 ; quindi una accelerazione di 1 m/s*2 è un aumento medio della velocità di 1 m/s per ogni secondo. La accelerazione istantanea è l' accelerazione di un corpo in moto rettilineo in un certo istante ed in una certa posizione, ed il suo valore è dato da Ai=dVm/dt.

Gli oggetti che cadono sono soggetti ad una accelerazione gravitazionale , dal momento che, se non sono sostenuti,tendono a cadere verso la terra , e che la loro velocità di impatto cresce all' aumentare della distanza da cui cadono; l' accelerazione gravitazionale è la stessa per tutti gli oggetti che cadono, ed è g=9,8 m/s*2.

Quando un oggetto è lanciato verso l' alto, è soggetto ad una accelerazione gravitazionale costante verso il basso; la sua velocità cambia continuamente: mentre l' oggetto si alza l' intensità della velocità decresce uniformemente, quando l' oggetto raggiunge il punto più alto si annulla, e riaumenta di intensità quando l' oggetto si rimuove verso il basso. Quindi dato che il moto è simmetrico rispetto al punto più alto, il tempo impiegato dall' oggetto per percorrere ogni data porzione della traiettoria, sarà lo stesso sia in salita che in discesa.



Un corpo che si muove di moto curvilineo uniforme, percorre distanze uguali in intervalli di tempo uguali, e dato che in ogni istante il vettore velocità ha la direzione ed il verso dello spostamento , la velocità del corpo sarà data da un vettore di lunghezza costante che ha in ogni istante la direzione della tangente alla traiettoria nel punto occupato in quell' istante dal corpo, e, sapendo che, la tangente alla curva ha, in ogni punto, una diversa direzione, nel moto curvilineo uniforme, la velocità vettoriale varia da istante ad istante, mentre la velocità scalare resta costante. Avendo una variazione di velocità scalare, esiste una accelerazione scalare il cui valore è dato dalla differenza delle velocità vettoriali nei punti di riferimento diviso il tempo impiegato a percorrerli.

Un corpo che percorre una circonferenza , in un dato verso, e con moto uniforme, è animato da moto circolare uniforme, ed ha un periodo t che è il tempo che il corpo impiega a percorrere l' intera circonferenza una sola volta, ed una frequenza n che rappresenta il numero di giri che il corpo corpo compie nell' unità di tempo, ed è data dall' inverso del periodo : n=1/T. Quindi, sapendo che x=vt, e che in una circonferenza x=2pr , e sostituendo al tempo il periodo, avremo che nel moto circolare uniforme v=2pr/t




Scarica gratis Biomeccanica
Appunti su: biomeccanica dispense ingegneria, appunti biomeccanica, tesine biomeccanica,










Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti costruzione costruzione
Tesine Aeronautica Aeronautica
Lezioni Silvicoltura Silvicoltura