Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
universita
Amministratori Archeologia Commodities Contabilita Diritto
Finanza banche Geologia Gestione Idrologia Marketing
Medicina Meteorologia Musica Ricerche Scienze politiche
Silvicoltura Turismo


AppuntiMania.com » Universita » Appunti di Diritto » Il governo

Il governo




Visite: 523Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

Cronaca giudiziaria e criteri di liceità nella giurisprudenza


Cronaca giudiziaria e criteri di liceità nella giurisprudenza. Nella attuale

DIRITTO: Il governo


DIRITTO: Il governo Il Governo è composto dal Presidente del Consiglio e

Le fonti comunitarie


Le fonti comunitarie Gli atti normativi posti in essere dai competenti organi



Scarica gratis Il governo

Il governo

Organo esecutivo



Organo collegiale

Organo costituzionale

Organo complesso

Formazione

All’interno del governo ci sono tre diverse entità autonome:

  • Premier (presidente del consiglio dei ministri)
  • Ministri
  • Consiglio dei ministri (presidente del consiglio dei ministri + ministri)

Premier

Il p. Del consiglio viene definito il “primus inter pares” (il primo tra gli uguali). Ha gli stessi diritti dei ministri ma con il privilegio e l’onere di esprimere le volontà all’esterno e coordinare l’attività dell’organo.

Ministri

Si distinguono in due categorie:

  • Con portafogli: sono coloro che sono posti a capo di un apposito “dicastero” che devono quindi, organizzare e controllare l’attività amministrativa di tutti gli enti ad esso sottoposti (ministro dell’istruzione pubblica….).
  • Senza portafogli: non sono posti a capo di un “dicastero” ma svolgono un’attività di coordinamento all’interno del governo, al fine di tutelare i soggetti o gli enti che gli sono affidati (ministro per le pari opportunità, ministro della famiglia, portavoce del governo…).

Consiglio dei ministri

È composto da tutti i ministri presieduti dal premier e rappresenta il governo nella sua interezza.

Il governo è nominato dal p.d.r. Che prima, però, svolge le cosiddette consultazioni, cioè sente il parere di determinati soggetti:

  • I presidenti di tutti i partiti politici rappresentati in parlamento
  • I capi gruppo dei diversi gruppi parlamentari
  • Gli ex p.d.r.
  • I presidenti di camera e senato

Una volta sentiti i pareri favorevoli, il p.d.r assegna l’incarico. Il presidente del consiglio individua la cosiddetta “rosa dei ministri” e un sommario programma. Tutti i membri del governo dovranno giurare nelle “mani del p.d.r.” Di rispettare i principi costituzionali e di essere fedeli alla repubblica. Entro 10 giorni il governo si deve presentare alle due camere per ottenere la fiducia, cioè l’approvazione del programma prescelto. Se non ottiene la fiducia è obbligato a dimettersi e si dovrà ritornare alle consultazioni.

Atti aventi forza di legge

Il governo può emanare degli atti aventi forza di legge, cioè atti che pur non avendo la forma delleggi ordinarie, ne hanno la sostanza e l’efficienza. Questi atti prendono il nome di decreti governativi e sono di due tipi:

  • Decreti legge: vengono emanati dal governo in caso di necessità e urgenze straordinarie (calamità naturali). Questi decreti sono immediatamente esecutivi, cioè diventano subito obbligatori non avendo la “vacation legis”. Entro 60 giorni la legge deve essere presentata alle camere affinché venga convertito in legge; se questo non avviene è come se non fosse mai emanato (art. 77 cost) ma sono fatti salvi tutti gli effetti giuridici ed economici prodottisi.
  • Decreti delegati: vengono emanati dal governo in base ad un’apposita richiesta del parlamento (legge delega) e questo avviene perché il governo è formato sa tecnici esperti. Nella delega ci sono tre elementi che permettono al parlamento di controllare il governo e sono:
    • Indicazione della materia su cui emanare il decreto
    • Il tempo in cui il governo deve emanare il decreto
    • I principi generali che il governo deve rispettare nell’emanzione




Ministri ad interim

Sono ministri che ricoprono contemporaneamente due cariche ministeriali (per es.emma bonino).

I ministri del governo prodi 2

Premier: romano prodi

Vice presidente del consiglio: rutelli/dalema

Ministri senza portafogli

Affari regionali e autonomie locali: l. Lanzillotta

Attuazione del programma del governo: g. Sant’agata

Riforme e innovazione della pubblica amministrazione: l. Nicolais

Diritti e pari opportunita’: b. Pollastrini

Politiche europee: emma bonino

Rapporti con il parlamento e riforme istiutuzionali: v. Chiti

Politiche per la famiglia: rosi bindi

Politiche giovanili e attivita’ sportive: g. Meandri

Ministri con portafogli

Affari esteri:  massimo dalema

Interno: giuliano amato

Giustizia: clemente mastella

Economia e finanza: tommaso padoa shioppa

Sviluppo economico: pierluigi bersani

Universita’ e ricerca: fabio mussi

Istruzione: beppe fioroni

Commercio internazionale: emma bonimo

Lavoro e previdenz asociale: cesere damiano

Solidarieta’ sociale: paolo ferrero

Difesa: arturo parisi

Politiche agricole, alimentari e forestali: p. Decastro

Ambiente e tutela del territorio e del mare: a. Pecoraio scanio

Infrastrutture: antonio di pietro

Trasporti: alesando bianchi

Salute: livia turco

Beni e attivita’ culturali: francesco rutelli

Comunicazioni: paolo gentiloni

Scarica gratis Il governo
Appunti su:







Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Amministratori Amministratori
Tesine Ricerche Ricerche