Appunti per Scuola e UniversitÓ
humanisticheUmanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
sceintificheScientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
tecnicheTecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
tecniche
AeronauticaAgricoltura agrariaArchitetturaAutomobileCostruzione
Demografia urbanisticaElettronica elettricitaForensicsIngegneria tecnicoVela


AppuntiMania.comTecnicheAppunti di Automobile ╗ Interazione fluido-struttura

Interazione fluido-struttura




Visite: 2088Gradito:apreciate 5-stela [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

Interazione fluido-struttura


Interazione fluido-struttura Per interazione Fluido-Struttura (FSI -

L'automobile nell'immaginario futurista. Un emblema della simultaneitÓ spazio-temporale.


L'automobile nell'immaginario futurista. Un emblema della simultaneitÓ spazio-temporale. Noi

Carburanti alternativi di origine biologica


Carburanti alternativi di origine biologica 1.1 - Introduzione La
immagine di categoria



Scarica gratis Interazione fluido-struttura

Interazione fluido-struttura





Per interazione Fluido Struttura (FSI - Fluid Structure Interaction) si intende la situazione in cui un fluido esercita un'azione su di un corpo solido, provocandone una certa deformazione.

Tale deformazione subita, influenza a sua volta il fluido, perturbandone le condizioni iniziali. Dopo un opportuno transiente temporale, si ottiene una configurazione finale in cui sia il corpo solido che il campo fluidodinamico risultano modificati, ottenendo cosý un sistema equilibrato.

La pressione, la temperatura ed il flusso di calore degli elementi possono influenzare simultaneamente il sistema, rendendo estremamente complicata l'analisi ed il relativo equilibrio finale.

Al fine di semplificare l analisi Ŕ possibile disaccoppiare i problemi analizzando la fluidodinamica del sistema ipotizzando il corpo rigido come indeformabile. I risultati ottenuti, vengono poi trasferiti sul corpo per la verifica strutturale provvedendo ad irrigidire e ad irrobustire la struttura, in modo da rispettare i vincoli di resistenza e di deformabilitÓ.

Esistono per˛ alcune applicazioni per le quali l'interazione fra fluido e struttura non pu˛ essere trascurata. Ad esempio, quando la deformazione Ŕ la chiave di funzionamento del componente stesso (come le valvole automatiche a lamella in fig. . ), o quando non ci si pu˛ permettere di appesantire la struttura e risulta quindi necessario far collimare le deformazioni sotto carico con le prestazioni desiderate. Questo Ŕ ci˛ che avviene nel campo aeronautico, dove lo studio del problema aeroelastico, tra le forze aerodinamiche e quelle elastomeccaniche strutturali, ricopre un ruolo fondamentale nella progettazione delle strutture. Una caratteristica consueta del processo di ottimizzazione dei pesi Ŕ l elevata deformabilitÓ strutturale.


La Formula 1 e la competizione di Coppa America sono ulteriori casi in cui una modellazione accurata del fenomeno aeroelastico pu˛ permettere di avvantaggiarsi delle deformazioni, in modo da migliorare le prestazioni del mezzo. Un famoso caso Ŕ stato quello dell alettone della Ferrari, capace di garantire grandi forze deportanti a basse velocit , ed una ridotta resistenza alle alte, subendo una deformazione a causa di un forte aumento delle sollecitazioni verticali. Questo sistema ha permesso di avere una buona aderenza in curva ed un'alta velocitÓ sui rettilinei.






















Figura 1.1 - Analisi fluido struttura pacco lamellare per motore due tempi-












Figura 1 2 - Analisi aeroelastica di un alettone di F -


Altri campi di applicazione dell' interazione fluido - struttura possono essere:





 Fluido in movimento all' interno di un serbatoio

 Gonfiaggio di un airbag

 Acquaplaning dei pneumatici

 Applicazioni biomediche



Spesso le analisi strutturali e quelle fluidodinamiche vengono svolte da programmi differenti e quindi la zona di interfaccia tra fluido e struttura Ŕ addetta allo scambio delle informazioni. Inoltre, quando si modifica la geometria del corpo rigido, diventa necessario modificare anche la geometria dell'interfaccia stessa. Risulta quindi palese che l'interfaccia Ŕ un punto delicato di questo accoppiamento, capace di inficiare il risultato dell'intera analisi.

Per risolvere il problema di accoppiamento, fino a pochi anni fa, risultava necessario ricorrere a pesanti approssimazioni come ad esempio assumere la posizione dell'interfaccia come fissa o il fluido come non viscoso. Grazie allo sviluppo di processori pi¨ potenti e di software commerciali, ad elevate prestazioni, Ŕ stato possibile adottare metodi numerici pi¨ raffinati, come l'uso delle equazioni di Navier - Stokes mediate secondo Reynolds (RANS) aumentando l'accuratezza del risultato.





1.2 Il problema aeroelastico



Come giÓ accennato, il problema aeroelastico si riscontra laddove si vuole studiare l'interazione di un corpo deformabile immerso in un fluido in moto di cui non si conosce la configurazione finale di equilibrio di tipo statico o dinamico. Per effettuare questa analisi si ipotizza il corpo in equilibrio dinamico con il fluido nella configurazione geometrica iniziale, soggetto a carichi fluidodinamici, inerziali e a sforzi interni. Tale equilibrio definisce una deformazione del sistema che perturba il campo fluidodinamico, determinando una variazione dei carichi aerodinamici sulla struttura. Di conseguenza, la stessa acquisisce una nuova geometria, definita dal nuovo equilibrio dinamico tra i carichi esterni e gli sforzi interni.


Si viene cosý a creare un sistema ad anello chiuso di interazione tra il sistema fluidodinamico e quello strutturale.

I fenomeni aeroelastici possono essere di natura statica o di natura dinamica: nel primo caso, le velocitÓ di deformazione delle strutture interessate sono relativamente lente e tali da poter trascurare gli effetti delle forze d'inerzia;



Figura 1 3 - Loop Aeroelastico-



nel secondo caso, caratterizzato generalmente da fenomeni vibratori, con frequenze anche elevate, le forze d'inerzia della struttura assumono importanza determinante.























Figura 1 4 - Triangolo di Collar-






Scarica gratis Interazione fluido-struttura
Appunti su:











Scarica 100% gratis e , tesine, riassunti



Registrati ora

Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltÓ.
  • UniversitÓ
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti computer computer
Tesine Gestione Gestione
Lezioni costruzione costruzione