Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
tecniche
AeronauticaAgricoltura agrariaArchitetturaAutomobileCostruzione
Demografia urbanisticaElettronica elettricitaForensicsIngegneria tecnicoVela


AppuntiMania.com » Tecniche » Appunti di Architettura » La Bio-Architettura

La Bio-Architettura




Visite: 1172Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

LA QUESTIONE DEL CENTRO STORICO - Gli sventramenti e la realizzazione di piazza della Vittoria


LA QUESTIONE DEL CENTRO STORICO Gli sventramenti e la realizzazione di piazza

Ingegneria e vetro


INGEGNERIA E VETRO 1.1  

La Bio-Architettura


La Bio-Architettura La Bio-Architettura, rappresenta nel campo dell’edilizia



Scarica gratis La Bio-Architettura

La Bio-Architettura



La Bio-Architettura, rappresenta nel campo dell’edilizia la vera innovazione, non solo una moda da seguire, ma bensì un modo per volersi bene, trattarsi bene, vivere in un ambiente accogliente, e allo stesso tempo voler bene alla natura.




La costruzione di nuovi edifici, non seguendo nessun limite in proporzioni di “distruzione lenta”, e tutte le attività connesse (estrazioni dal suolo, lavorazione e trasformazione dei materiali, smaltimento dei rifiuti),  ha un grosso impatto sull’ambiente in termini di:


INQUINAMENTO ATMOSFERICO

2 - ESAURIMENTO DELLE RISORSE NATURALI NON RINNOVABILI

3 - INQUINAMENTO DELLE ACQUE E DEL SUOLO


Prima di progettare, quindi teniamo conto:


  1. ESIGENZE DEL COMMITTENTE: analisi delle funzioni e distribuzione dei locali

  1. STUDIO DEL CLIMA: utilizzare al massimo l’energia del SOLE per riscaldare e quella del VENTO per raffrescare in relazione alle stagioni

  1. VALUTAZIONE DEL TERRENO: analisi idro-geologica e geo-biologica

  1. LA PRESENZA DI FATTORI INQUINANTI ESTERNI: elettrodotti, discariche, strade a grande percorrenza, linee ferroviarie, zone industriali e artigianali, aeroporti, depuratori…


Quindi le “regole” per una casa sostenibile sono:


INTEGRAZIONE DELL’EDIFICIO CON L’AMBIENTE

ORIENTAMENTO

FORMA DELLA CASA

SCELTE PROGETTUALI BIOCLIMATICHE

USO DI MATERIALI NATURALI, DUREVOLI, RICICLABILI

USO DI ENERGIE RINNOVABILI

ISTALLAZIONE DI IMPIANTI ECO-BIO-COMPATIBILI

RISPARMIO ENERGETICO E ISOLAMENTO TERMICO

COMFORT INTERNO

QUALITA’ ENERGETICHE SOTTILI






La Serra Interna



La Serra, ovvero una zona quasi totalmente costituita da verde, è la zona che si trova a Sud dell’edificio, di solito in concomitanza con l’ingresso.

Questa zona serve ad accumulare il calore, la luce, è come un’estensione dell’edificio, e trasmette il calore d’inverno e area l’appartamento.


Le tipologia della costruzione della Serra, possono essere 3:





Serra a guadagno diretto

La serra diviene una estensione del locale retrostante, in tal modo il guadagno termico

avviene direttamente dentro lo spazio abitato






Serra a scambio convettivo

Il calore si trasmette attraverso aperture collocate alla base e alla sommità della parete divisoria









Serra a scambio radiante

La parete non è isolata ed il calore assorbito è trasmesso all’ambiente retrostante per irraggiamento





Il Comfort Interno







Per garantire benessere e salute un edificio dovrebbe essere costruito con materiali POROSI che si comportano come una nostra terza pelle:


- TRASPIRABILI: mattoni, calce, legno, vernici a base naturale: traspirano.


Cemento, plastica, vernici sintetiche agiscono come una barriera vapore, cioè sono isolanti e impermeabilizzanti.


- IGROSCOPICI: capacità di cedere o assumere vapore acqueo influendo sul clima interno.


I fattori che garantiscono comfort interno sono:


1 - temperatura dell'aria interna

2 - umidità relativa

3 - qualità dell'aria

4 - illuminazione

5 - assenza di agenti inquinanti



I Materiali Ecologici


I materiali ecologici devono avere le seguenti caratteristiche:


- Traspirabilità

- Igroscopicità

- Antistaticità e ridotta conducibilità elettrica

- Assenza di emissioni nocive

- Assenza di fumi nocivi e tossici in caso di incendio

- Assenza di radioattività

- Elevata inerzia termica

- Provenienza da risorse rinnovabili o riciclate

- Bio-degradabilità o possibilità di riciclo

- Provenienza da processi produttivi esenti da nocività e da ridotto impatto ambientale


Il Ciclo di vita dei materiali


Per ottenere un minor impatto ambientale, dobbiamo valutare l’intero ciclo di vita del prodotto che decidiamo di adottare.

- estrazione e l’origine delle materie prime

- la produzione del materiale

- la lavorazione e la messa in opera

- la permanenza nell’edificio,manutenzione

- rimozione, demolizione, smaltimento e riciclaggio


I requisiti dei materiali:

- durevoli

- ottenuti da materie prime rigenerabili e disponibili

- prodotti in processi sicuri e sostenibili per l’ambiente

- privi di sostanze tossiche ed inquinanti

applicabili con tecniche sicure per i lavoratori

innocui in caso di incendio

riutilizzabili o riciclabili


I Laterizi


I laterizi sono materiali da costruzione prodotti da un impasto di argilla + acqua + sabbia asciugati e cotti a una temperatura tra i 900 e 1200 C.





I prodotti ricavati da tale lavorazione sono: mattoni pieni, semipieni e forati, blocchi, tegole etc. 

È un materiale ecologico, in quanto la materia prima è abbondantemente ricavabile in tutte le regioni d’Italia.

Può facilmente essere riciclato, e trasformato per la costruzione di sottofondi di strade.


Esempio di laterizio porizzato con pura di riso

(o segatura di legno)




Il legno



Il materiale biologico per eccellenza, usato in svariati modi, ecco come sceglierlo e trattarlo:

- Scegliere essenze naturali o provenienti da riforestazione


- I tagli devono essere fatti d’inverno quando la porosità è minore


- La stagionatura deve avvenire all’aperto e in maniera naturale


- Evitare trattamenti antiparassitari di tipo chimico, sostituirli con bagni ai sali di boro


- Utilizzare finiture traspiranti con olii e cere naturali






Le malte


Le malte ecologiche sono quelle a base di calce pura e naturale, dalle spiccate caratteristiche di idraulicità, con bassissimi contenuti di sali idrosolubili ed eccezionale porosità, ottenuta, ricchi di silice, cotti con le tecniche ed i modi tramandati dalla tradizione.


Solo laddove necessario, la Bio-edilizia consiglia l’uso del Cemento Bianco, non radioattivo e senza additivi..




Gli Isolanti






Le parti più esposte di un edificio sono i muri perimetrali ed il tetto. (come mostra la figura), e hanno la funzione di proteggere l’interno dell’edificio e vanno adeguatamente isolate.




I materiali isolanti devono essere di origine naturale e NON di sintesi chimica, e soprattutto TRASPIRANTI.


Ad esempio:


Fibra di legno

Sughero

Fibra di Juta
















Schema dei Materiali Isolanti

utilizzati per la Bio-edilizia



































I muri perimetrali



• capacita igrometriche: assorbire l’umidità in eccesso dell’aria e restituirla quando necessario. Questa capacità è posseduta dai materiali porosi come il laterizio e il legno.


• inerzia termica: assumere calore e mantenerlo a lungo, regolando quindi la temperatura interna sia d’estate che d’inverno. 


• capacità termoisolante: Si utilizzano a questo scopo laterizi porizzati e strati di materiali con bassa conduttività̀ termica. 


• capacità fono-isolante: la massima capacità di abbattimento acustico è propria dei muri pesanti. Perciò̀ le murature leggere devono essere composte da diversi strati ognuno dei quali contribuisce all’abbattimento del suono.





Studio sulla disposizione dell’edificio e orientamento ottimale


In Italia, il Sud è l’orientamento ottimale per l’esposizione delle pareti vetrate, perché d’estate riceve la minima quantità energia solare, mentre d’inverno la massima.




Esempio dell’orientamento dell’area abitativa bio-architettonica, in concomitanza con gli effetti naturali che possiamo sfruttare al meglio, come luce e calore.



La struttura



Fondazioni con armature diamagnetiche

Isolamento degli scantinati da umidità

Murature ad alta inerzia termica

Intonaci, finiture e vernici naturali e traspiranti

Coperture permeabili

Scarica gratis La Bio-Architettura
Appunti su:







Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti costruzione costruzione
    Tesine Demografia urbanistica Demografia urbanistica
      Lezioni Commodities Commodities