Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
superiori
Abbigliamento modaAnimali UccelliArte culturaBellezzaBiologia
CommercioFilm fotoGeografiaGiornalismo stampaLogica
NutrizionePittura disegnoPoesiaPsicologia psichiatriaVigneto


AppuntiMania.com » Superiori » Appunti di Geografia » Madagascar Repubblica

Madagascar Repubblica




Visite: 448Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

INGHILTERRA - United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland


INGHILTERRA United Kingdom of Great Britain and Northern Ireland - Ordinamento

Il miraggio


Il miraggio     CHE COS’E’ IL MIRAGGIO? Il miraggio è

L’atmosfera


L’ATMOSFERA Composizione e struttura dell’atmosfera  E’ l’involucro più



Scarica gratis Madagascar Repubblica

Madagascar Repubblica (République démocratique de Madagascar; Repoblika demokratika Malagasy) dell’Africa, coincidente con l’omonima isola.

Superficie: 587.041 km2.

Popolazione: 11.493.000 ab.

Capitale: Antananarivo.



Lingue: ufficiale il malagasy, parlato il francese.

Religione: la metà della popolazione pratica culti animisti, il 25% è cattolica, il 20% protestante e il 5% musulmana.

Unità monetaria: il franco malgascio.

Posizione geografica: l’isola è situata nell’Oceano Indiano, al largo della costa sudorientale dell’Africa, dalla quale la separa il canale di Mozambico.

Ordinamento: Repubblica democratica.

GEOGRAFIA È la quarta isola del mondo per estensione, formata da un altopiano centrale che la percorre in tutta la sua lunghezza e che si eleva nel monte Tsaratanana (2886 m). La cimosa costiera si presenta uniforme e orlata da lagune a est, articolata in baie e promontori a nord, bassa a ovest e a sud. Le pianure sono più estese verso il canale di Mozambico. Numerosi i fiumi, come il Betsiboka e il Mongoki. Sottoposta all’influenza dell’aliseo di sud-est e del monsone di nord-est, l’isola ha un clima caldo-umido, con precipitazioni abbondanti a est, più scarse a ovest. La vegetazione è rappresentata dalla foresta equatoriale, da savane e foreste a galleria e da essenze pregiate. La fauna malgascia presenta caratteristiche peculiari. Esclusivi dell’isola sono le famiglie degli Indridi, dei Lemuridi, dei Daubentonidi, di alcuni uccelli e sauri. L’agricoltura è l’attività economica fondamentale, con prodotti per il consumo locale (manioca, arachide, patata, batata) e per l’esportazione (caffè, canna da zucchero, cotone, tabacco, spezie). L’allevamento dei bovini incrementa l’industria delle carni conservate e congelate. Notevoli le risorse minerarie (mica, grafite, uranio) e idriche, mentre modesta è l’attività industriale. La popolazione malgascia, formata da numerosi gruppi etnici, trae la propria origine da molti e antichi incroci fra elementi di razza negra, indonesiana e araba. Attualmente i Merina, gruppo etnico di tipo malese, rappresentano l’elemento dominante. STORIA Anticamente invasa e assoggettata dai Malesi, nel 1506 fu scoperta dai Portoghesi. Sul finire del XVIII sec. le tribù dei Malgasci unificarono il governo dell’isola, cercando di opporsi alla penetrazione francese, iniziatasi nel XVII sec., e che divenne dominio effettivo a partire dal 1895; da allora le aspirazioni indipendentistiche dei Malgasci sfociarono in varie rivolte. Il Madagascar ha raggiunto la piena indipendenza nel 1960 e pochi mesi dopo è entrato a far parte dell’ONU. Nel 1972 il potere, sino a quel punto nelle mani di un governo conservatore filofrancese, passava a un gruppo di militari filocomunisti, creando una situazione di tensione che, nel 1975, portava all’assassinio del premier, il colonnello R. Ratsimandrava. La formazione di un direttorio militare garantiva il ritorno alla stabilità istituzionale. Il presidente Didier Ratsiraka, eletto nel 1975 e confermato nel 1982 e nel 1989, ha scelto la via socialista. Le gravi difficoltà economiche in cui versa il Paese, unite alla crescente attività del MONIMA (movimento di opposizione malgascio, di estrema sinistra, guidato da Monja Jaona), indussero il presidente Ratsiraka a liberalizzare l’economia, ad attenuare il rigore del regime e a migliorare i rapporti con il mondo occidentale, in particolare con la Francia. Nel 1993 i movimenti di opposizione (legalizzati nel 1990) hanno vinto le elezioni con il candidato A. Zafy e rovesciato il regime di Ratsiraka. Il referendum è stato la conclusione della lotta politica che si è manifestata fin dall’inizio del 1995 fra il capo dello stato Zafy e il primo ministro Francisque Ravony riguardo alla divisione dei poteri. Dopo un periodo di gravi tensioni fra i due, in agosto Zafy ha accettato la formazione di un nuovo governo con una maggioranza a lui contraria e il primo ministro ha sottoscritto la richiesta di referendum. In seguito alla sconfitta, F. Ravony ha dato le dimissioni il 13 ottobre. Lo ha sostituito Emmanuel Rakotovahiny, che ha creato il suo primo governo in novembre mantenendo alcuni ministri del ministero Ravony.



Scarica gratis Madagascar Repubblica
Appunti su:







Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Agricoltura agraria Agricoltura agraria
Tesine Idrologia Idrologia
    Lezioni Meteorologia Meteorologia