Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
tecniche
Aeronautica Agricoltura agraria Architettura Automobile Costruzione
Demografia urbanistica Elettronica elettricita Forensics Ingegneria tecnico Vela


AppuntiMania.com » Tecniche » Appunti di Agricoltura agraria » Tevere, sei libero

Tevere, sei libero




Visite: 584Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

Suolo


SUOLO 1 INTRODUZIONE L’enciclopedia italiana “Treccani” riporta la

L’agricoltura commerciale


L’AGRICOLTURA COMMERCIALE Redditività e produttività sono le finalità prime

L’oliva di arnasco


L’OLIVA DI ARNASCO 1.                    Diffusione dell’olivo L’olivo



Scarica gratis Tevere, sei libero

Tevere, sei libero

Diventa realtà il raccordo della rete irrigua dell’Alto Tevere con la diga del Montedoglio

Continuano a ritmo 'da volata finale' i lavori di costruzione delle condotte idriche di raccordo della rete irrigua nel comprensorio agricolo altotiberino con la condotta principale della diga di Montedoglio.Venerdi 21 maggio 1999, nella sala Consiliare del Comune di Città di Castello, alla presenza dell’Assessore all’Agricoltura e Foreste Maurizio Rosi, del Sindaco di Città di Castello Adolfo Orsini, del Presidente della Comunità Montana Alto Tevere Umbro Vincenzo Bucci e di altre Autorità locali, sono stati consegnati i lavori relativi al II° e III° lotto funzionale del progetto di 'Interconnessione irrigua della rete comprensoriale con la condotta adduttrice dalla diga di Montedoglio'. L’importo dei lavori del II° lotto è di complessive lire 9.560.000.000, quello del III° lotto di lire 9.709.000.000. Le opere relative al I° lotto, dell’importo di 8.197.000.000 di lire, già consegnate nel giugno 1998, sono in fase di avanzata esecuzione e se ne prevede il pieno esercizio per la stagione irrigua 2000 e, parimenti, per le opere inserite nei lotti ora consegnati, si prevedono tempi di esecuzione rapidi.La realizzazione del progetto generale consentirà l’utilizzazione delle acque provenienti dalla diga di Montedoglio per l’irrigazione di circa 6000 ha di terreno, in un vasto comprensorio comprendente i comuni di Citerna, San Giustino e Città di Castello, di particolare interesse per l’economia agricola umbra e per le coltivazioni industriali irrigue ad alto reddito che ivi si praticano.Il compimento dell’opera permetterà di affrancare il Tevere dai continui e consistenti prelievi idrici per uso irriguo, in particolare durante la stagione estiva, con indubbio beneficio per la fruibilità ambientale e turistica dell’ecosistema fluviale, nonché per la qualità e quantità delle acque.Per completezza di informazione, va ricordato che già dagli anni ‘70 l’esigenza di creare idonee strutture irrigue nel comprensorio altotiberino era particolarmente sentita dalla imprenditoria locale. Il metodo di attingimento idrico dalle falde sotterranee e dai fiumi, tuttora in uso, ha prodotto negative conseguenze sia per l’economia della pratica irrigua che per la qualità e disponibilità delle acque, nonché per l’equilibrio generale dell’ecosistema suolo – acqua.Recentemente sono emersi anche problemi di carattere igienico – sanitario connessi all’abbassamento del livello idrico delle acque fluenti e di quelle sottosuperficiali.La possibilità concreta di disporre delle acque invasate dalla diga di Montedoglio ha stimolato la Regione a realizzare una imponente rete di distribuzione irrigua 'in anticipazione' rispetto alle future disponibilità, rete sviluppata nel comprensorio altotiberino per circa 950 Km ed entrata in esercizio utilizzando le risorse idriche immediatamente disponibili, come detto, da acque fluenti, da subalveo e da falda sotterranea.Il progetto in esecuzione consentirà di raccordare queste reti capillari con l’adduttrice principale all’invaso di Montedoglio, utilizzando l’acqua in questo disponibile e risparmiando le altre fonti, con evidenti benefici di natura ambientale.Il costo dell’opera, finanziata con fondi Ue, Cipe e regionali, ammonta a 27.466.000.000 di lire.La Regione coordina direttamente i lavori, fino alla consegna all’Ente che gestirà il servizio idrico.



GIUNTA:TOSCANA;BARBINI,DIGA MONTEDOGLIO FORNIRA' VALDICHIANA

(ANSA) - CORTONA (AREZZO), 26 GEN - La diga di Montedoglio, nell' Alta Valtiberina, fornira' acqua alla Valdichiana. Lo ha detto oggi l' assessore regionale all' agricoltura Tito Barbini intervenendo al convegno promosso dalle confederazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil delle province di Arezzo, Siena, Perugia e Terni. ''Ci sono voluti 30 anni ma la Finanziaria 2001 - ha detto Barbini - consente all' invaso di Montedoglio di fornire acqua alla Valdichiana''. Secondo Barbini, ''siamo ormai in presenza di un progetto cantierabile per un lungo tratto e l' Ente Irriguo ha verificato le opere piu' importanti con i tecnici delle regioni Toscana e Umbria. Verranno realizzate le condotte del sistema irriguo per le quali ci sono i finanziamenti. Si tratta complessivamente di 190 miliardi: 50 sono gia' a disposizione dell' Ente e altri 140 arriveranno dalla Finanziaria''. Sui tempi, Barbini ha precisato che ''saranno ragionevolmente brevi''. Il segretario della Cisl di Siena, Massimo Umiliati, ha ricordato che ''le risorse previste in Finanziaria consentono non solo la disponibilita' di acqua in Valdichiana, ma anche la realizzazione di progetti per il rilancio delle produzioni ortofrutticole che si integrano con le infrastrutture gia' esistenti per stoccaggio e lavorazioni''.

Il fiume Tevere soccorre il lago Trasimeno

Dopo un lungo periodo di preoccupante silenzio, ed una stagione estiva 'rovente', sembra uscire finalmente dal letargo quel Progetto Montedoglio che dovrebbe garantire al lago Trasimeno quel periodico reintegro per cui risultano già stanziati finanziamenti complessivi per circa 150 miliardi. Questa volta (e salvo ulteriori imprevisti) dovrebbe trattarsi della 'volta buona' dato che le opere di adduzione della diga sul Tevere sono realizzabili con la Finanziaria 2001 che si appresta ormai ad essere consegnata alla storia.
La complessa canalizzazione degli esuberi del Tevere (dalla diga di Montedoglio, appunto!) interessa, in vario modo, le province di Arezzo, Siena, Perugia e, in particolare, il Canale maestro della Chiana (Arezzo) ed i laghi di Montepulciano (Siena), Chiusi (Siena) e Trasimeno (Perugia).
Nel darne la notizia l'assessore provinciale Katia Mariani ha offerto all'Ente irriguo Umbro-Toscano 'la più totale disponibilità e collaborazione dell'Ente per garantire al lago Trasimeno la soluzione per le sofferenze causate dai luoghi e ripetuti periodi di siccità che creano seri squilibri all'intero ecosistema lacustre. A questo punto - ha aggiunto l'Assessore provinciale perugina - vi sono le condizioni affinché i problemi irrigui del comprensorio lacustre, legati all'agricoltura ma anche al suo bilancio idrico complessivo, possano trovare risposta in brevissimo tempo'.




Diga del Montedoglio al via


CASTIGLIONE DEL LAGO – Dopo lo stanziamento dei 100 miliardi di lire da parte del Governo per le opere di adduzione dell'acqua dalla diga di Montedoglio sino al Lago Trasimeno, ora toccherà alle istituzioni locali fare la propria parte, per consentire che vengano attuate quelle azioni strutturali per la salvaguardia idrica del bacino. Il monito arriva dall'assessore provinciale Katia Mariani, la quale sollecita gli enti ad «avviare un nuovo progetto di irrigazione anticipata da Montedoglio e fornire le indicazioni per un'inversione di tendenza nelle politiche di gestione del territorio con l'introduzione di significative fasce di rispetto della sponda lacuale ove prevedere una riconversione degli attuali processi di conduzione agricola e di colture, con minore fabbisogno idrico». In questo contesto, assumerà una particolare importanza la disciplina delle attività sul lungolago e gli interventi sui porti. «Per il porto di Castiglione del Lago – spiega la Mariani – è da considerare una condizione imprenscindibile la previsione di azioni visibili di recupero delle aree spondali attualmente occupate con evidente e negativo impatto ambientale dagli stessi possibili utenti e fruitori delle nuove strutture di ricovero, mentre la Provincia e la locale Amministrazione comunale si dovranno far carico di una stringente verifica delle volontà di superamento dell'attuale uso indiscriminato del lungolago, affinché le attività portuali in esso presenti possano essere comprese con certezza nel progetto del nuovo porto». L'assessore conclude dicendo che «l'importanza del risultato raggiunto attraverso la lege finanziaria non deve far dimenticare l'obiettivo alto e ambizioso che il lago Trasimeno deve raggiungere, cioè quello della salvaguardia del bene primario idrico e della attività antropiche ad esso connesse, con credibili politiche di sviluppo sostenibile».

La diga di Montedoglio
fornirà acqua alla Valdichiana


CORTONA (Arezzo) — La diga di Montedoglio, nell' Alta Valtiberina, fornirà acqua alla Valdichiana. Lo ha detto l'assessore regionale all'agricoltura Tito Barbini intervenendo al convegno promosso da Cgil, Cisl, Uil delle province di Arezzo, Siena, Perugia e Terni. «Ci sono voluti 30 anni ma la Finanziaria 2001 — ha detto Barbini — consente all' invaso di Montedoglio di fornire acqua alla Valdichiana».
«Siamo ormai in presenza di un progetto cantierabile per un lungo tratto e l' Ente Irriguo ha verificato le opere con i tecnici di Toscana e Umbria».

Scarica gratis Tevere, sei libero
Appunti su:







Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti vigneto vigneto
    Tesine Economia Economia
      Lezioni Silvicoltura Silvicoltura