Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
superiori
Abbigliamento modaAnimali UccelliArte culturaBellezzaBiologia
CommercioFilm fotoGeografiaGiornalismo stampaLogica
NutrizionePittura disegnoPoesiaPsicologia psichiatriaVigneto


AppuntiMania.com » Superiori » Appunti di Arte cultura » Acropoli

Acropoli




Visite: 788Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

Brunelleschi Donatello Masaccio


Brunelleschi  Donatello  Masaccio Brunelleschi, Filippo (Firenze

Il barocco in italia e in europa


IL BAROCCO IN ITALIA E IN EUROPA   Generalità: Il 600 fu il secolo

La parabola del funzionalismo britannico: conflitti e mutuazioni sociali


LA PARABOLA DEL FUNZIONALISMO BRITANNICO: CONFLITTI E MUTUAZIONI SOCIALI L’Antropologia



Scarica gratis Acropoli

Acropoli, cittadella fortificata o roccaforte dell'antica Grecia. I greci costruivano le loro città vicino o intorno a un massiccio roccioso, facilmente difendibile in caso di pericolo: il termine greco akrópolis, dunque, indica sia la collina sia le sue costruzioni.Spesso costituiva anche il centro religioso e politico della città, e a volte vi era situata la dimora del signore o tiranno.[1]L'acropoli più famosa dell'antichità, capolavoro dell'arte greca, è quella di Atene; formazione rocciosa naturale alta circa 150 m, essa fu costantemente abitata a partire dal Neolitico e durante la tarda età del Bronzo fu, come tutte le altre cittadelle della civiltà micenea, coronata da imponenti edifici fortificati. Agli inizi del VI secolo a.C. fu posta la prima pietra del tempio di Atena, la dea protettrice della città Il Partenone



Il Partenone, edificio principale dell'acropoli e maggior tempio di Atena del mondo greco, fu iniziato nel 447 a.C. e terminato nel 438.Fu interamente costruito con il marmo delle celebri cave del monte Pentelico dagli architetti Callicrate e Ictino. Lungo circa 70 m e largo circa 31 è uno dei più ampli, nonché splendidi esempi di tempio dorico. Il colonnato (o peristilio) si distingue in una sezione frontale, composta da otto colonne, e una laterale, composta da diciassette.Il santuario interno era suddiviso in due settori, ognuno preceduto da un portico poco profondo. Il soffitto della sala più ampia, a est (la cella o camera orientale), che conteneva la grande statua crisoelefantina (in oro e avorio) di Atena, protettrice della città, poggiava su un colonnato dorico a due ordini su tre lati. Quello della stanza più piccola, a ovest (la camera del tesoro o camera occidentale), era invece sorretto da quattro alte colonne ioniche.Le decorazioni scultoree del Partenone furono progettate e disegnate da Fidia e, probabilmente, eseguite dai suoi allievi,. Il fregio, lungo 160 m, conteneva la raffigurazione di una processione che iniziava all'estremità occidentale del tempio e continuava, su entrambi i lati, verso est. I Propilei

All'acropoli si accedeva attraverso i Propilei ('cancelli principali'), un monumentale ingresso a più livelli interamente realizzato in marmo bianco su progetto di Mnesicle. I lavori cominciarono nel 437 a.C., ma l'opera rimase incompiuta, probabilmente a causa dell'inizio della guerra peloponnesica. Con la struttura di un vestibolo, il lato anteriore si compone di due serie di sei colonne doriche (rivolte verso l'interno e verso l'esterno) disposte ad angolo retto, quello posteriore di due file di tre colonne doriche. Furono progettati, inoltre, altri quattro edifici, due da affiancare al lato settentrionale, due a quello meridionale, ma ne fu eretto solo uno, a nord, adibito a pinacoteca.

Il tempio di Atena Nike



Dopo il Partenone fu costruito il tempio di Atena Nike ('portatrice di vittoria'), su cui Callicrate lavorò dal 427 al 423 a.C. È situato su un bastione che domina dall'alto l'accesso ai Propilei ed è il primo edificio che si scorge salendo all'acropoli. Il tempio possiede due serie di colonne ioniche, disposte una sul lato anteriore e l'altra su quello posteriore. Il fregio che sormonta l'architrave (la fascia continua che corre al di sopra delle colonne) ritrae diverse divinità e scene di guerra

L'Eretteo

La costruzione dell'Eretteo, situato sul lato settentrionale dell'acropoli, iniziò nel 421 a.C.e fu ultimata nel 407. Il tempio, uno degli edifici più elaborati dell'acropoli, prende il nome da Eretteo, uno dei mitici re di Atene. Si hanno testimonianze che la sua realizzazione sia stata molto costosa. La pianta è irregolare, a causa dello spazio limitato e della necessità di salvaguardare, all'interno dell'area di costruzione, edifici sacri più antichi; nello stesso sito sorgevano, infatti, alcune vestigia appartenenti al passato mitico di Atene, come l'albero di ulivo che, si narrava, Atena aveva donato alla città.





Scarica gratis Acropoli
Appunti su:







Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Gioco Gioco
    Tesine Poesia Poesia
      Lezioni Musica Musica