Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
scientifiche
Astronomia cosmologiaChimicaEconomiaEducazione fisicaFisica
MatematicaStatistica


AppuntiMania.com » Scientifiche » Appunti di Economia » I beni di cosumo: da superflui a indispensabili

I beni di cosumo: da superflui a indispensabili




Visite: 971Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

La situazione politico-economica in Italia e il Risorgimento italiano


La situazione politico-economica in Italia e il Risorgimento italiano Stato pontificio Situazione politica:

TESINA D’ESAME: “LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE” - “Un Processo di Trasformazione Economica che ha cambiato il Mondo”


TESINA D’ESAME: “LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE” “Un Processo di Trasformazione

Situazione economica


Situazione economica I primi anni del '900 furono notevolmente decisivi per



Scarica gratis I beni di cosumo: da superflui a indispensabili

I BENI DI COSUMO: DA SUPERFLUI A INDISPENSABILI


Negli anni ’50 e ’60 l’intero mondo capitalistico attraversò un periodo di sviluppo senza precedenti.

Tutti quei paesi, che alla fine della II guerra mondiale facevano parte dell’area di influenza degli Stati Uniti, da questo momento iniziarono a imitarli per poter raggiungere la “perfezione” dello stile di vita da essi promosso.




Questo sviluppo fu caratterizzato dalla produzione industriale di beni di consumo, cioè di quei prodotti considerati comunemente non essenziali e in gran parte riservati, fino ad allora, alle sole classi agiate (elettrodomestici, automobili, ecc.).

La notevole espansione dei consumi “superflui” è ormai caratteristica fondamentale delle società avanzate, poiché il mercato apporta un notevole aiuto all’economia del paese; tutto ciò si può considerare come un insieme di variabili dipendenti: l’espansione economica porta al raggiungimento di un migliore livello di vita della popolazione, in particolare delle classi lavoratrici, che spendono i loro guadagni proprio nei beni di consumo. È per questo che il mercato ha sempre nuovi input, tutte le industrie entrano in competizione per trovare nuovi prodotti con cui soddisfare le richieste della popolazione. Come sostiene S. Ricossa in “La rivoluzione dei consumi” del 1988 i beni di consumo, sono beni capaci di soddisfare meglio bisogni o desideri anche se sempre meno di prima necessità, capaci di cambiare senza sosta i nostri costumi di vita, dapprima nei ceti più abbienti, che li sperimentano, quindi in tutta la popolazione, quando la moda si diffonde e si riducono i prezzi di costo e di vendita. Questo continuo cambiamento dei costumi è causato dal fatto che il successo viene misurato dal denaro, l’uomo cerca di rassicurare se stesso e di affermare il suo prestigio sociale attraverso l’esibizione di quanto gli è riuscito di acquistare; questo comportamento è particolarmente evidente tra i teen-agers, i quali considerano inferiore chi non usa vestiti e accessori firmati, e tra i ragazzi più grandi che fanno a gara ad avere l’auto più potente e più costosa.

Il fenomeno dell’esibizionismo è valorizzato dalla pubblicità, anche questa sviluppatasi intorno agli anni ’50. V. Packard in “I persuasori occulti” del 1989 afferma che “Il fascino che esercita sugli americani qualsiasi prodotto che sembri offrire un aumento della potenza personale rappresenta per la pubblicità un prezioso campo di sfruttamento”; in questo caso, Packard, si riferisce unicamente agli americani in base ad una inchiesta psichiatrica effettuata da un’agenzia pubblicitaria, la quale mise in luce che l’acquisto di una macchina nuova rassicura l’acquirente circa la sua virilità, ma in realtà questo fenomeno è proprio di tutte le società consumistiche tra le quali anche l’Italia. Ruolo fondamentale di questo processo deve essere attribuito allo sviluppo dei mezzi di comunicazione di massa, soprattutto alla televisione; la quale, oggi più di allora, può influenzare la vita delle persone giacché entra direttamente in contatto con loro.



Lo sviluppo della produzione di questi determinati beni ha portato a delle conseguenze positive e ad altre negative. Tra gli effetti positivi si trova senza dubbio il progresso economico e tecnologico dei vari paesi e il miglioramento dello stile di vita della popolazione; tra gli effetti negativi l’ascesa dell’industria del falso, soprattutto in Italia, che provoca gravi danni all’intera struttura del mercato. Riguardo a quest’ultimo problema S. Casillo in “Il Mulino” del 1998 sostiene che “Oltre alle attività di controllo, pubbliche e private, il problema principale è di costruire un tessuto di fiducia e credibilità, fra le imprese con una specifica identificazione di qualità e un consumatore ormai maturo”; ciò sarebbe un’ottima soluzione al problema se soprattutto le attività di controllo fossero più efficaci.

Un altro problema è creato dalla possibilità di tramandare valori non proprio positivi ai giovani, fondamentale è rendersi conto che non sempre il successo e il prestigio sociale è da misurare col denaro; in questo caso i mass media hanno una straordinaria influenza, perciò sarebbe opportuno fare attenzione a ciò che viene trasmesso e guardarlo con uno spirito critico.



Scarica gratis I beni di cosumo: da superflui a indispensabili
Appunti su:










Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Gestione Gestione
    Tesine vigneto vigneto
      Lezioni Contabilita Contabilita