Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
scientifiche
Astronomia cosmologiaChimicaEconomiaEducazione fisicaFisica
MatematicaStatistica


AppuntiMania.com » Scientifiche » Appunti di Chimica » Polimeri sintetici e naturali

Polimeri sintetici e naturali




Visite: 1150Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

La mole ed il Peso molare


La mole ed il Peso molare Un concetto strettamente correlato al peso relativo

I miscugli


I MISCUGLI OBIETTIVO: separare i componenti dei miscugli MATERIALE: polvere

Elettrolisi di sali fusi


Elettrolisi di sali fusi Se immergiamo due elettrodi collegati ad un generatore



Scarica gratis Polimeri sintetici e naturali

Polimeri sintetici e naturali


Il Nylon ed il Dacron vengono preparati mediante reazioni di condensazione







La reazione di polimerizzazione dell’etilene viene detta reazione di polimerizzazione per addizione, poiché procede attraverso l’addizione diretta delle molecole di un monomero. Esiste un altro tipo di polimerizzazione, detta reazione di polimerizzazione per condensazione. In una reazione di polimerizzazione per condensazione per ogni addizione di una unità monomerica alla catena polimerica viene eliminata una piccola molecola come l’acqua. La formazione di Nylon è un esempio di polimerizzazione per condensazione. Il Nylon viene formato nella reazione di un composto diamminico e di un acido bicarbossilico.

Il prodotto di questa reazione viene detto dimero; si noti che un’estremità del dimero e costituita da un gruppo amminico, mentre l’altra e costituita da un gruppo carbossilico. L’accrescimento del dimero può avvenire sia per reazione della sua estremità amminica con un acido bicarbossilico monomero che per reazione della sua estremità carbossilica con una diammina monomera. Questo processo può continuare, formando il Nylon.

Si noti che alla reazione di polimerizzazione per condensazione partecipano due molecole monomere differenti che si combinano, originando il dimero, l’unita fondamentale che si ripete nel polimero. Ogni anno negli Stati Uniti viene prodotto quasi 1 milione di tonnellate di Nylon, che viene usato per la produzione di fibre lunghe e resistenti, che trovano largo impiego per la fabbricazione di coperte e maglieria, giacconi ed altri capi di vestiario. Molte delle proprietà del Nylon ricordano quelle della seta, benché la sua produzione sia molto meno costosa. La somiglianza tra Nylon e seta non e casuale, in quanto la seta e una proteina e le proteine sono in pratica dei polimeri le cui unita monomeriche sono unite tra loro mediante legami ammidici, nello stesso modo visto per il Nylon. Il Dacron e un polimero formato per condensazione del glicole etilenico (un bialcol) e dell’acido p-tereftalico (un acido bicarbossilico).



La reazione procede attraverso la formazione di un legame estereo tra un gruppo carbossilico ed un gruppo ossidrilico – OH del bialcol. Il Dacron viene chiamato poliestere poiché le unita fondamentali monomeriche sono unite tra loro mediante legami esterei.

Il Dacron, che e leggero e resistente, viene usato per fabbricare pellicole trasparenti, sci, barche, attrezzature chirurgiche e per aeroplani, per abiti ingualcibili. Se usato per confezionare abiti, il Dacron viene di solito miscelato con cotone in rapporto di circa 2 a 1, perché le fibre miste che si ottengono sono più morbide e più facilmente permeabili al vapore rispetto al Dacron puro. Oltre al Nylon ed al Dacron, vi sono molti altri polimeri di condensazione, tra cui i policarbonati (usati per caschi, lenti, componenti elettronici, pellicole fotografiche), i poliuretani (mobilia ed isolanti) e le resine fenoliche (componenti strutturali e ferodi per freni). La caratteristica più importante sfruttata per la sintesi dei polimeri di condensazione è la presenza di gruppi reattivi ad entrambe le estremità dell’unità monomerica.


Scarica gratis Polimeri sintetici e naturali
Appunti su:










Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Ingegneria tecnico Ingegneria tecnico
    Tesine Geografia Geografia
      Lezioni Biologia Biologia