Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
umanistiche
Bambini Comunicazione Comunicazioni Ecologia ambiente Educazione pedagogia
Etica moralita Francese Gioco Grammatica Inglese
Latino Letteratura italiano Personalita Portoghese Risorse umane
Sociologia Spagnolo Storia Tedesco


AppuntiMania.com » Umanistiche » Appunti di Sociologia » Considerazioni positive sull’adolescenza

Considerazioni positive sull’adolescenza




Visite: 483Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

La questione delle nazionalità


La questione delle nazionalità Il Congresso di Vienna, nel redigere la carta geo-politica

L’immigrazione- La scoperta del nuovo mondo - tesina


Liceo socio - psico - pedagogico “Danilo Dolci” L’immigrazione                                          

Il femminismo


IL FEMMINISMO LE PRINCIPALI TAPPE DELL’EMANCIPAZIONE FEMMINILE Nelle



Scarica gratis Considerazioni positive sull’adolescenza

CONSIDERAZIONI POSITIVE SULL’ADOLESCENZA

 

 

Gli studi sulla famiglia hanno privilegiato, ma approccio dello sviluppo in cui la famiglia è vista come un piccolo gruppo in evoluzione (con una storia passata e delle prospettive future).



Una teoria psicologica chiamata “FAMILY STRESS and COPING” ha messo in luce gli eventi stressanti dello sviluppo della famiglia.

Di fronte a questi eventi stressanti la famiglia risponde con le proprie risorse impiegate, si avrà adattamento o disorganizzazione.

Gli eventi stressanti possono essere l’entrata, l’uscita e lo sviluppo dei membri.

L’adolescenza si presenta come uno degli eventi critici.

A partire dalla metà degli anni ’80 si sono incrementati gli studi sulla famiglia e sull’adolescenza. Questi studi hanno focalizzato l’attenzione sul contesto in cui si trova inserito l’adolescente e sulle diverse fasi dell’adolescenza.

L’adolescenza si divide in: prima, seconda e tarda adolescenza.

Manca una linea di demarcazione netta della fine dell’adolescenza, anche perché c’è una maggior permanenza del giovane in famiglia.

 

L’adolescenza implica

                                                                                                                                                                                         

1)     Separazione                                                  3) Rinegozzazione

dell’adolescente                                                                       del legame genitori- figli

dalla famiglia.

 

 

                                         2) Trasformazione

                                    dei legami esistenti.

 

L’adolescenza coinvolge tutta la famiglia, anche se da punti di vista diversi.

L’adolescente cerca di costruire una propria identità, ma di fatto continuerà ad oscillare tra autonomia e dipendenza dalla famiglia, tra attaccamento e desiderio di esplorazione. Per i genitori si tratta di ripercorrere la propria crescita, ricordando le difficoltà incontrate e di conseguenza riorganizzare il legame coi propri figli.




Ci sono famiglie che si oppongono al processo di crescita dei figli portando a dei veri e propri conflitti.

Qualora le famiglie consentano il processo di crescita, allora si arriverà ad un più alto grado di identità famigliare: l’adolescente troverà il coraggio di affermare liberamente le proprie idee e di conseguenza avrà maggior fiducia in sé.

Invece della rottura si avrà la coesione, la collaborazione e l’ascolto reciproco.

Steinberg ha condotto degli studi sulla tarda adolescenza e dà evidenziato che non ci sono particolari differenze tra maschi e femmine, sono invece più marcate le differenze tra padre e madre.

©    I padri si sono dimostrati più accondiscendenti, più attenti alle attività creative dei figli, ma più freddi nelle relazioni;

©    Le madri hanno dimostrato un maggior coinvolgimento nelle relazioni coi figli, sono più attente agli aspetti reali della vita quotidiana.

Negli ultimi anni le ricerche psicologiche hanno evidenziato una progressiva diminuzione nella conflittualità con il passare degli anni, quindi, nella tarda adolescenza ci sarebbe assenza di conflitto.

Il modello educativo scelto dalla famiglia incide sul rapporto che si instaura coi figli.

Possono essere 2 tipi di atteggiamento:

®  Coercitivo: autoritario, che non lascia spazio al dialogo e che infligge punizioni qualora non vengano rispettate le regole.

®  Autorevole: induttivo, che mostra l’autorità genitoriale, ma lo fa aprendo anche alla discussione, alla negozzazione della scelta.

Fa riflettere i figli sull’importanza delle regole e sulla necessità di avere un quadro educativo di riferimento.

 

 

Scarica gratis Considerazioni positive sull’adolescenza
Appunti su:







Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Psicologia psichiatria Psicologia psichiatria
Tesine Risorse umane Risorse umane
Lezioni Logica Logica