Appunti per Scuola e Università
Umanistiche
Appunti e tesine di tutte le materie per gli studenti delle scuole medie riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia riguardanti le materie umanistiche: dall'italiano alla storia 
Scientifiche
Appunti, analisi, compresione per le scuole medie suddivisi per materie scientifiche, per ognuna troverai appunti, dispense, esercitazioni, tesi e riassunti in download.
Tecniche
Gli appunti, le tesine e riassunti di tecnica amministrativa, ingegneria tecnico, costruzione. Tutti gli appunti di AppuntiMania.com gratis!
Appunti
tecniche
Aeronautica Agricoltura agraria Architettura Automobile Costruzione
Demografia urbanistica Elettronica elettricita Forensics Ingegneria tecnico Vela


AppuntiMania.com » Tecniche » Appunti di Demografia urbanistica » Analisi dello stato attuale

Analisi dello stato attuale




Visite: 443Gradito: [ Picolo appunti ]
Leggi anche appunti:

Analisi dello stato attuale


ANALISI DELLO STATO ATTUALE                                                  1.1  

Inquadramento storico-urbanistico


Inquadramento storico-urbanistico 1.1.  Da villaggio a Castrum: Livorno

Lo stato dell’arte nei deflussi urbani


LO STATO DELL’ARTE NEI DEFLUSSI URBANI 1.1 PREMESSA Con



Scarica gratis Analisi dello stato attuale

ANALISI DELLO STATO ATTUALE



                                                

1.1    Inquadramento territoriale

Situato sulla costa nord della Toscana, centro balneare e peschereccio della versilia, l’abitato di Viareggio (denominato “perla della versilia”) risulta posizionato tra i

2 e i 5 metri sul livello del mare ed è disteso con pianta a scacchiera per oltre 3 km lungo il litorale, tra il porto e il canale della Burlamacca a sud e la fossa dellAbate di

Camaiore a nord. Nelle figura 1.1   1.2 si possono osservare l’esatta posizione e i comuni confinanti con Viareggio: Camaiore a nord-est, Massarosa ad est e il Parco Naturale di Migliarino Pisano a sud.


Figura 1.1 : Viareggio  ed i suoi confini


Figura 1.2 Viareggio  e i suoi confini


Verso l’interno l’area fabbricata si è spinta fino ad oltrepassare la linea Tirrenica della ferrovia e la S.S. N°1 Aurelia, mentre a sud il caseggiato tende ad espandersi al di la dellostacolo frapposto dal porto canale. Torre del Lago Puccini è a mezzogiorno, presso la sponda occidentale del lago Massaciuccoli, al limitare della macchia di Migliarino. La superficie totale risulta essere pari a 31,88 kmq.

La figura 1.3 ci mostra comè suddiviso lo spazio urbano del territorio comunale, elencando i vari quartieri di Viareggio. Questa suddivisione risulterà utile al fine di inquadrare meglio gli interventi previsti all’interno del territorio e la collocazione delle varie attività connesse con la viabilità cittadina.


Figura 2.3: Lo spazio urbano, quartieri e nuclei abitativi.


1.2    Sistema infrastrutturale

Il sistema infrastrutturale è costituito da due componenti principali: le infrastrutture stradali e ferroviarie, necessarie alla mobilità delle persone e delle merci e le infrastrutture a rete, necessarie per lalimentazione energetica ed idrica.

Questo sistema è fortemente connesso con il sistema della residenza e delle attività produttive, in quanto fornisce loro l’indispensabile supporto ai fini dellaccessibilità; è altresl collegato al sistema ambientale, per le interferenze con il paesaggio e con il reticolo idrografico superficiale, spesso fortemente alterato in seguito alla realizzazione delle reti infrastrutturali.

I.2.I     La rete viaria

Nell’ambito delle infrastrutture stradali (fig. 1.5,1.6) il territorio viareggino si colloca lungo litinerario nazionale, nord-sud, dell’autostrada Sestri Levante-Livorno (E1) e all’intersezione con l’itinerario est-ovest dellautostrada Viareggio   Lucca - Firenze denominato “Bretella”. Gli accessi alla cittadina sono ubicati in direzione nord al confine col comune di Camaiore, con la possibilità di uscita verso via della Gronda, via Marco Polo oppure direttamente sulla S.S. N°1 Aurelia che tramite rotatoria immette i veicoli in via Enaudi, la quale  corre parallelamente alla Fossa dellAbate in direzione est-ovest fino al viale a mare; in direzione sud, con uscita   al   casello   di   Pisa   nord,   percorrendo   la   S.S.   N°1   Aurelia attraversando  l’abitato  di  Torre  del  Lago  oppure  immettendosi  sulla variante Aurelia. Su questa viabilità principale si innestano, poi, le strade del reticolo minore, che svolgono ruoli e funzioni diverse.


Figura 1.4 : Cartina delle rete stradale  nazionale


                                                                                                                                                                                       Analisi stato attuale

Figura 1.5 : Stradario  di Viareggio


Nel tratto compreso tra Torre del Lago-Lido di Camaiore si trova la variante  alla  strada  S.S.  1  Aurelia  che  corre  parallelamente allautostrada Sestri Levante-Livorno. Lungo il tracciato di tale variante si trovano gli accessi alla città di Viareggio, accessi che immettono il traffico turistico, commerciale e locale sulla rete delle strade statali, provinciali e comunali. Procedendo in direzione sud-nord ciPisa-Genova il primo accesso a Viareggio si trova lungo la S.S. N° 1 Aurelia allaltezza di Torre del Lago; esso perO obbliga



l’utente ad attraversare il centro abitato di tale zona e a percorrere la viabilità comunale con notevoli attese dovute alle numerose intersezioni semaforiche presenti sul tracciato. Il secondo accesso, denominato Viareggio Sud direzione Porto, utilizzato per raggiungere sia la zona industriale (vecchia e nuova) che le varie darsene, immette l’utente lungo via Tobino fino a piazza Lorenzo Nottolini e Largo Risorgimento; da qui si puO proseguire verso il centro di Viareggio ed il porto immettendosi sul cavalcavia oppure immettendosi sulla S.P. N°5 via di Montramito raggiungere la zona industriale al confine col comune di Massarosa. Percorrendo tale S.P. N°5 si raggiunge, poi, la città di Lucca. Lultimo accesso, denominato Viareggio Nord, si trova alla confluenza con l’uscita dellautostrada Sestri Levante-Livorno e   del tratto della Bretella già descritto sopra.

Figura 1.7 : La scacchiera


Per quanto riguarda la viabilità cittadina vige ancora l’impostazione a scacchiera con ampie strade parallele ed ortogonali su cui si riversa il traffico proveniente dai vari accessi sopra descritti (fig. 1.7).

I.2.2  La ferrovia

Stazione diViareggioNell’ambito delle infrastrutture ferroviarie il territorio viareggino è attraversato dalla linea Tirrenica e dalla linea Viaraggio-Lucca-Firenze che taglia in due parti il territorio stesso.


Linea ferroviaraTirrenicaFigura1.8 : Stazione di Viareggio,  foto aerea


 
Viareggio rappresenta, nel territorio provinciale,   la stazione di accesso ai collegamenti nazionali,  servita da quasi tutti i treni intercity ed interregionali qui trovano coincidenze con servizi regionali da e per il capoluogo provinciale Lucca.

Sulla direttrice ferroviaria costiera, cioè quella Tirrenica, il servizio passeggeri presenta una

struttura                  composita                     in          quanto


derivante dalla sommatoria di gerarchie diverse: nazionali, interregionali e locali. Per quanto riguarda gli spostamenti sono privilegiati quelli  nazionali con conseguente subordinazione dei treni di categoria inferiore, non garantendo cosl la regolarità di marcia.

Il P.T.C. prevede, quindi, il potenziamento dellofferta del trasporto su ferro per viaggiatori e merci tramite interventi di qualificazione e di adeguamento  funzionale  volti  al  miglioramento  delle  prestazioni  del sistema in termini di qualità, affidabilità e sicurezza, inoltre si vuole valorizzare il ruolo delle stazioni come “porte d’ingresso” all’area urbana.


I.2.3  Il porto

 
Per ultima, ma non certo d’importanza, l’infrastruttura portuale che rappresenta       per    Viareggio     uno    dei    punti     di    forza     del    turismo     e delleconomia cittadina. Il porto di Viareggio è costituito da un avanporto e da  6  darsene:  a  NUOVA  DARSENA,  completamente  banchinata  con fondali  di  4.5  m  adibita  al  traffico  commerciale;  la  DARSENA  DELLA MADONNINA  con  fondali  di  4,5m  è

riservata alle imbarcazioni da diporto;

la DARSENA EUROPA, completamente banchinata con fondali di   3.5   m   destinata   anch essa   alle imbarcazioni              da              diporto; la DARSENA ITALIA con fondali di 3m


Figura 1.9 : Veduta della Darsena della

Madonnina


è  riservata  in  parte  alle  imbarcazioni da diporto e in parte ai cantieri navali;


la  DARSENA TOSCANA destinata ai  motopescherecci e  la  DARSENA LUCCA per le imbarcazioni piccole (fig. 1.8; 1.9; 1.10).

Figura 1.10 : Localizzazione delle varie darsene


Figura 1.11 : localizzazione delle varie Darsene

In caso di necessità d ancoraggio fuori dal porto, è consigliabile dar fondo un po al largo (1 miglio circa), a causa dei frangenti che si formano con mare da III e IV quadrante; bassi fondali dopo forti mareggiate da SW e

Ovest sull allineamento del fanale verde di entrata.

Figura 1.12 : Vista della Darsena Toscana e della Darsena Italia


Figura 1.13 : Fotografia aerea del Porto di Viareggio

Scarica gratis Analisi dello stato attuale
Appunti su:





Accedi al tuo account
Scarica 100% gratis e Invia appunti, tesine, riassunti

Registrati ora Password dimenticata?
  • Appunti superiori
  • In questa sezione troverai sunti esame, dispense, appunti universitari, esercitazioni e tesi, suddivisi per le principali facoltà.
  • Università
  • Appunti, dispense, esercitazioni, riassunti direttamente dalla tua aula Universitaria
  • all'Informatica
  • Introduzione all'Informatica, Information and Comunication Tecnology, componenti del computer, software, hardware ...

Appunti Statistica Statistica
    Tesine Geografia Geografia
      Lezioni Amministratori Amministratori